Senza categoria

L’ho finito…lo ricompro? #01

Eccomi tornata dopo una breve assenza…che sarebbe stata ancora più breve se non mi si fosse rotto il modem. -.-‘
Comunque sia oggi vi parlo di alcuni prodotti che ho finito e vi dico se, secondo la mia modesta opinione, vale la pena ricomprarli.

  • Non si mangia, Lush:
    è il sapone cult che ogni lushina che si rispetti almeno una volta nella vita deve provare. Profuma di miele senza stomacare, tuttavia non dura molto sulla pelle. Ha un  potere idratante leggermente maggiore rispetto ad altri saponi ma non immaginiamoci chissà che: chi ha la pelle secca dovrà comunque mettere una crema dopo aver fatto il bagno.
    Lo ricomprerei?
    Ni, perché mi dispiace troppo che l’odore non rimanga e poi prima di ricomprarlo vorrei provare il corrispettivo bagnoschiuma, Non la bevo, per vedere se sia più idratante.
  • Cherubini a fior di pelle, Lush:
    è un detergente per il viso che fa parte dell’edizione limitata natalizia della Lush, ideato per proteggere pelli sensibili e secche dai rigori dell’inverno. Contiene un sacco di frutta secca, come le noci e le mandorle, e pure dei mirtilli disidratati, inoltre ha un inci davvero ottimo. E’ vero che lascia la pelle morbida e levigata ma non lo trovo così nutriente e protettivo e poi ho difficoltà a stenderlo.
    Lo ricomprerei?
    No, dato che mi sono trovata meglio con altri detergenti, sempre della Lush, come maisenza e angeli a fior di pelle, i quali fanno pure un leggero scrub e poi riesco ad applicarli meglio.
  • Ombretto color “hot pants”, Urban Decay:

Immagine
un ombretto color rosa shimmer, abbastanza pigmentato e con una buona durata. L’unico neo è il prezzo: 17 euro circa, che è decisamente sproporzionato per un singolo ombretto che nella sua confezione non ha nemmeno il pennellino per stenderlo!
Lo ricomprerei?
Proprio no, costa troppo e sinceramente non è un prodotto che vale tutti questi soldi.

  • Struccante occhi e labbra, Kiko:

Immagine
uno struccante buono, bifasico, che fa bene il suo lavoro.
Lo ricomprerei?
Si, perchè toglie tutto il trucco e i suoi residui e perchè, cosa più importante, non irrita gli occhi.

Bene ragazze, questo è tutto…non sono molti prodotti, ma mi sto impegnando a finirne altri così poi da recensirli.
Bacioni, Elena.

2 pensieri su “L’ho finito…lo ricompro? #01”

  1. Invece cara Elena dissento!
    A me Cherubini a fior di pelle è piaciuto molto.
    Non lo userei in estate perché è troppo nutriente (anzi, usandolo ora che fa più caldo mi unge un pochino la pelle), ma per l’inverno è fantastico. A livello di stesura pure mi son trovata bene: lo spiaccico sul palmo della mano e ci faccio cadere qualche goccia d’acqua sopra per renderlo cremoso.
    Non comprerò più Maisenza perché non mi pulisce bene la pelle, è solo uno scrub.
    Concludo baldianamente: Angeli tutta la vita!!
    :*

    "Mi piace"

  2. Eheh punti di vista Chiara! Comunque hai fatto bene a scrivermi il tuo parere perchè ogni opinione conta e poi ci tengo a dire che le mie recensioni sono strettamente personali e quindi non è detto che un prodotto che non piaccia a me non possa essere il top per un’altra. 😉 :*

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...