Senza categoria

Oggi parliamo di Cowash!

Ma buonasera gente!!!
Ebbene si, ci sono cascata pure io e ho fatto il Cowash, ovvero Conditioner Only Washing: in pratica mi sono lavata i capelli usando semplicemente e solamente il balsamo.

Questo trend gira sul web da un po’ e mi ha incuriosita tantissimo sin dall’inizio, pur lasciandomi un po’ scettica: infatti temevo che usando solo il balsamo i capelli mi si sarebbero ingrassati ma così non è stato.

Per realizzare il Cowash vi servono solo due “ingredienti”:
cowash
zucchero di canna e balsamo! Apro una parentesi sul balsamo: siccome ne serve un po’, il mio consiglio è di non utilizzare un balsamo che costi troppo, perchè andrebbe sprecato; compratene uno con un buon Inci ma il cui prezzo sia abbordabile.
Ho sentito recensire positivamente lo Splend’ Or sia sui blog sia su alcuni canali youtube ed in effetti mi ci sto trovando decisamente bene.
Gli effetti positivi di questo tipo di lavaggio sono dovuti al fatto che i balsami contengono meno tensioattivi rispetto agli shampoo e quindi risultano meno aggressivi; l’utilizzo dello zucchero di canna  consentirà di fare uno scrub, il quale sgrasserà naturalmente la cute, pulendola.
Le dosi che ho usato io sono state: mezzo bicchiere di plastica riempito di balsamo e due cucchiaini di zucchero di canna.
Dopo aver mescolato il composto l’ho applicato sui capelli precedentemente bagnati, cominciando dal cuoio capelluto e massaggiando con i polpastrelli effettuando un movimento circolare; poi piano piano sono scesa sulle lunghezze, districandole con le mani. In tutto ho lasciato in posa il composto per circa 5 minuti e poi ho risciacquato con abbondante acqua.

I risultati?
Strabilianti! Come ho già detto, ero perplessa sulla riuscita del Cowash, ma mi sono dovuta ricredere. I capelli sono apparsi morbidissimi, setosi al tatto e anche più voluminosi; i ricci stessi sono rimasti più definiti e lucenti.
Tra l’altro non mi si sono sporcati prima del tempo, bensì ho rilavato la chioma dopo 6 giorni.
Che dire…sono diventata una fan del Cowash, ehehheh! Io poi che vengo da un periodo in cui i capelli mi si sono un po’ seccati a causa di un balsamo decisamente NO, dopo che li ho lavati così ne ho tratto solo benefici.

Spero di esservi stata utile e fatemi sapere se avete mai provato questo trattamento. 😉

Buona serata e baci!

Elena.

Annunci

9 pensieri riguardo “Oggi parliamo di Cowash!”

      1. Se leggi anche quello sul co-wash, lì scoprirai che ho “ridato dignità” al povero balsamo. xD Dipende tantissimo dal tipo di capello comunque. Io avendoli ricci e stra-secchi ho necessariamente bisogno di qualcosa di più nutriente e districante.

        Piace a 1 persona

      2. Si si me lo ricordo..infatti è stato uno di quei post che mi ha fatto decidere di provare il Cowash!
        Effettivamente come dici tu dipende molto dal capello…io anche ce li ho ricci e tendenti un po’ al secco e noto come i classici balsami da supermercato non facciano una ceppa!

        Piace a 1 persona

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...