Senza categoria

L’ho finito, lo ricompro? #15

Good morning people!

Qui a Roma sembra essere finalmente arrivato l’autunno; c’è una bella arietta frizzantina e quindi ho già dato il benvenuto a sciarpone, maglioncini e thè caldi…quanto love! ❤
Oltre a ciò, ci sono una serie di prodotti che ho finito e di cui vi sto per svelare se vale la pena ricomprarli o meno.

Comincio dal viso.
finiti-viso
Starlet, Neve Cosmetics: dunque lui è stato il mio primo blush minerale ed all’inizio ho dovuto capire come e quanto dosarlo per non rischiare di sembrare Heidi; una volta capito ciò, l’applicazione è stata tutta in discesa!
Buona la durata e anche la sfumabilità, il colore è un rosa mattone totalmente opaco che io ho trovato ideale soprattutto durante i mesi freddi perchè è una tonalità molto naturale e non accesa.
Il costo è di 12.90 € per 4 g di prodotto.
Lo ricomprerei?
Direi di sì perchè le impressioni sono state positive, tuttavia siccome a me piace cambiare ( come alle scale in Harry Potter XD ), un blush di Neve che punto da tanto è Pop Corn…chissà che io non riesca ad agguantarlo prima o poi!

Non Ti Scordar di Me, Lush: e quando mai potrei!!!!
Che dirvi…ormai lui è LO struccante per i miei occhi. Perchè non mi brucia, leva tutto, qualsiasi tipo di trucco, non è aggressivo nemmeno sulle ciglia…è davvero ottimo.
Lo uso anche sulle labbra, per levare i rossetti più resistenti ed ogni tanto sul viso quando lo voglio idratare prima di andare a dormire. Dopo di che con un detergente elimino i residui.
45 g costano 10.95 € ed è un prezzo che ammortizzate nel tempo perchè io con questa quantità ci vado avanti per almeno un anno.
Lo ricomprerei?
Uuuuh avoja, già fatto. 😉

finiti-capelli

Ultra Dolce Shampoo, Garnier: all’olio di avocado e burro di karité, questo shampoo mi ha causato tantissima forfora già dopo i primi lavaggi, costringendomi a comprare poi un apposito prodotto antiforfora.
Lo ricomprerei?
Assolutamente no.

Styling Mousse, Nivea:  mi piace tantissimo questa mousse perchè non dà l’effetto riccio appiccicato o bagnato, che non sopporto tanto. Invece lei lascia i capelli morbidi e tutti boccolosi, senza appesantirli.
Sono 150 ml ad un costo di 2.99€.
La ricomprerei?
Già fatto!

Balsamo al cocco, Splend’Or: su questo balsamo ho sentito pareri contrastanti, io posso dire che con me ha sempre fatto suo dovere più che bene; l’ho utilizzato anche per il Cowash ed i capelli poi erano morbidissimi. L’unica pecca è il profumo: un profumo al cocco buonissimo che però non rimane per niente…Splend’Or fa qualcosa, su!
Lo ricomprerei?
Assolutamente si, anche per via del costo che mi pare sia sotto i 5 €.

finiti-corpo

SPF 40 Body Cream, Clinique: allora come crema solare non è male perchè fa il suo dovere, però è estremamente densa e pastosa e prima che si spalmi tutta è già ora di ritornare a casa dal mare…voi capite che preferirei qualcosa  di un po’ più veloce.
Non ricordo il costo ma mi pare fosse tra i 20 e i 30 €.
La ricomprerei?
Nah.

Atollo 13, Lush: lo scrub è ottimo: non è troppo aggressivo, però al tempo stesso mentre lo massaggiate sentite che sta lavorando. Ha un bellissimo colore azzurro e il profumo è molto fresco ed agrumato. Costa 14.50 € e sono 350 g.
Lo ricomprerei?
Se ne avrò l’occasione si!

Levasmalto delicato, Bottega Verde: questo levasmalto senza acetone non è male…toglie lo smalto senza troppi strofinamenti, ha un buon odore di miele anche se un po’ forte; però il foro di apertura secondo me è troppo grande e quindi credo che esca più prodotto di quello necessario: ciò è un difetto non indifferente perchè 50 ml hanno un prezzo di 8.99€ e pagare quasi 9€ per una bottiglietta così piccola mi sembra eccessivo.
Lo ricomprerei?
No, per il costo che ha non ne vale la pena.

Deodorante Pure, Dove & Neutro Extra Delicato, Infasil: i deodoranti li recensisco insieme anche se i pareri sono differenti. Il deodorante Dove è senza profumo…ora quando l’ho comprato ce lo sapevo, tuttavia pensavo che un minimo di profumazione ci fosse e invece nada de nada. Metterlo o non metterlo non fa differenza dunque è proprio una formulazione che io  non capisco.
Al contrario il deo Infasil è stato il mio fido compagno durante i giorni estivi più torridi: un odore neutro, ma piacevole, fresco e persistente…il top d’estate.
Li ricomprerei?
Dove manco se minacciata, Infasil l’ho già ricomprato.

Bene gente, per oggi questo è tutto, lasciatemi un commentino se vi va e fatemi sapere se avete provato anche uno solo di questi prodotti. 🙂

Buon sabato sera!

Elena

Haul

Mini mini haul

Buona domenica a tutti gente! Finalmente sono tornata…non mi dilungherò sui motivi della mia assenza, l’importante per me è che sia tornata la voglia di scrivere sul blog che ho trascurato abbastanza.
E come ritornare se non con un Haul contenente due prodotti di un marchio che puntavo da tanto ma di cui ancora non avevo comprato nulla?
Vi ho incuriosite?
Vai con la foto! 😀

mac

Sono stata da Mac!!!!!

Martedì mi trovavo alla stazione di Venezia Mestre e siccome avevo tempo mi sono messa a girare; quando ho visto Mac non ho resistito e sono entrata. Ammetto che mi sarei comprata almeno due ombretti ed altrettanti rossetti ma mi sono trattenuta.
Aiutata da una carinissima commessa, ho acquistato Dionysus, uno dei nuovi rossetti della collezione Liptensity: non fatevi ingannare dal colore, poichè sulle labbra non risulta così marrone bensì vira sul vinaccia. Costo 24 € .
La matita invece è Brick, il cui colore sul sito è definito “Rosa cannella”,  ma per me vira più sul rosso che sul rosa ed è perfetta per contornare le labbra quando si vuole applicare un bel rossetto rosso, appunto. Costo 15.20 €.
Presto farò una review con swatch e impressioni di questi due prodotti.

Infine dieci giorni fa sono riuscita a trovare da Natura Sì questa crema per il viso a soli 10.25 € ! Adoro Natura Sì, tuttavia ci vado raramente perchè la trovo molto cara.
Della marca Lavera non avevo mai provato nulla e anche se sto usando la crema da poco posso dire che mi sono innamorata del profumo perchè mi ricorda quello del chinotto che è la mia bevanda gassata preferita.

Per ora questo è tutto, vi auguro una rilassante domenica pomeriggio e uno scoppiettante inizio di settimana!

Baci,

Elena

Senza categoria

…..

Giuro che a breve torno…lo giuro lo giuro lo giuro!

Settembre è stato un mese particolare e non ce l’ho fatta proprio a scrivere; d’altronde questo spazio è nato come hobby e credo fortemente che gli hobby vadano portati avanti nel momento in cui si ha la voglia.

Però presto torno.

Ho visto che nuove persone seguono il blog e quindi benvenute. 🙂

Baci e buona serata.

Elena

Senza categoria

[TAG] Cosmesi Naturale

Buon pomeriggio a tutti!

Finalmente riesco a rispondere a questo Tag ideato da Este Beauty e nel quale sono stata nominata da Alessia di https://ilovecapelliricci.wordpress.com/2016/08/15/tag-cosmesi-naturale-%F0%9F%8C%BA/ , grazie Ale per avermi nominata! 🙂

Ci sono tre semplici regole da rispettare, ovvero:

  1. Citare il blog che ha ideato il Tag;
  2. Ringraziare il blog che ci ha nominate;
  3. Invitare a partecipare al tag altri 7 blogger e avvisarli.

Le domande a cui bisogna rispondere riguardano la cosmesi naturale e l’obiettivo è quello di stimare quante persone sono appassionate di questo tema e cosa fanno per essere delle consumatrici più responsabili.
Vamos!

  1. Sai cos’è la Cosmesi Eco-Bio o Naturale? Se sì, definisci questo concetto con massimo due righe di testo.

    Dunque la Cosmesi Eco-Bio è una Cosmesi sia ecologica e cioè che rispetta l’ambiente, la natura e i loro ecosistemi e sia biologica, ovvero le sostanze impiegate provengono da agricoltura biologica la quale non usa sostanze chimiche come pesticidi etc.

    La Cosmesi Naturale dovrebbe essere una Cosmesi i cui ingredienti sono interamente presenti in Natura, quindi non dovrebbe utilizzare sostanze sintetiche.

  2. Hai mai sentito parlare di “Inci”? Se sì, sapresti dirmi brevemente di cosa si tratta?

    Assolutamente si! L’Inci ( International Nomenclature of Cosmetic Ingredients) è l’elenco degli ingredienti di qualsiasi prodotto cosmetico. La quantità presente degli ingredienti è decrescente a seconda dell’elenco, cioè se il primo ingrediente è l’acqua ciò vuol dire che l’acqua sarà l’ingrediente presente in maggior quantità e così via.
  3.  Utilizzi cosmetici naturali? Indipendentemente dall’esito della tua risposta, potresti dirmi il motivo per cui lo fai o non lo fai?

    Si, mi capita di usarli, tuttavia non sono una fanatica del naturale o dell’eco-bio. Il motivo è sia economico poichè questi prodotti costano maggiormente rispetto agli altri e sia pratico: in alcuni casi quando ho poco tempo mi ritrovo ad acquistare cosmetici non proprio naturali nei supermercati vicino casa.
    L’importante per me è che l’utilizzo di qualsiasi prodotto, sia esso naturale o no, non mi causi allergia.
  4. Dove acquisti principalmente i tuoi prodotti cosmetici come creme, maschere e prodotti Make-Up? (Es. Online, in Farmacia, in Negozio, al Supermercato)

    Come ho già scritto prima in alcuni casi vado al Supermercato; quando ho tempo di girare vado in negozi specifici, come Kiko o Bottega Verde.
    In alcuni casi ho ordinato on line ed il mio sito del cuore è Ecobelli. ❤

  5. Se ne hai una, qual’è la tua marca cosmetica Eco-Bio preferita? In alternativa, qual’è in generale la tua marca cosmetica preferita? (Es. Garnier, L’Orèal, Pupa, Catrice)

    Sicuramente Biofficina Toscana; ho provato diversi prodotti e tra i miei preferiti ci sono il Detergente Delicato e il Balsamo Concentrato Attivo.

  6. Se usi Cosmetici Naturali, grazie a chi lo fai? (Es. Youtuber, amiche, parenti)

    Ho una cara amica con cui parlo di questo tipo di Cosmetica e sicuramente lei mi ha dato alcuni preziosi consigli. Devo però dire grazie anche alle numerose youtuber che spesso parlando di questi argomenti, facendo le opportune distinzioni.

  7. Solo per chi non conosce il mondo del Bio: Sei interessata ad approfondire questo argomento o non ti interessa?
  8. Solo per chi conosce il mondo del Bio: Torneresti mai indietro, utilizzando prodotti siliconici e con ingredienti dannosi?

    In realtà alcune volte mi capita di usarli; quando ho un periodo particolarmente intenso non sempre ho il tempo di andare in un’erboristeria o in una bioprofumeria e dunque compro prodotti che magari contengono dei siliconi…in alcuni casi ho notato delle differenze e in altri no, credo sia un discorso comunque soggettivo.

Mi è piaciuto questo Tag perchè tratta un tema abbastanza in voga e spesso oggetto di confusioni e spero di avervi fatto un po’ di compagnia. 🙂

I blog che nomino sono:

  1. https://makeupocchiverdi.wordpress.com/
  2. https://biocometiamo.wordpress.com/
  3. https://lellaj1005.wordpress.com/
  4. https://pazzixitester.wordpress.com/
  5. https://ioeteconunthe.wordpress.com/
  6. https://mybeautymomentsblog.wordpress.com/
  7. http://claireovertherainbow.com/

Un bacione!

Elena

Senza categoria

Un’esperienza paradisiaca!

Buonasera gente!
Finalmente ritorno e con un post un po’ diverso: voglio infatti parlarvi di un pomeriggio che ho trascorso con un’amica all’interno di una Spa situata vicino Piazza Navona.
Ma andiamo con ordine: per la mia laurea magistrale ho ricevuto tra i vari regali questo Smartbox:
smartbox
e così mi sono messa a studiare le varie attività elencate; fra le tante disponibili a Roma ho scelto il pacchetto proposto da Musa Luxury Spa di Via della Pace. Parto col dire che la location già si presenta bene, essendo situata in una zona di Roma decisamente bella. La Spa si trova all’interno dell’hotel Navona Palace e ho scelto di farmi accompagnare da un’amica che so che impazzisce per queste cose.
Appena arrivate siamo subito state accolte dai due operatori che sarebbero stati al nostro servizio e che ci hanno spiegato come si sarebbero svolti i trattamenti; per prima cosa ci hanno fatto accomodare in una cabina dove abbiamo indossato il costume (l’unica cosa che ci siam dovute portare da casa, al resto hanno provveduto loro) e negli appositi armadietti abbiamo lasciato i vestiti e le borse.
cabina
Una volta indossato il costumino ci siamo avviate verso l’area massaggi e qui che ve lo dico a fa: mezz’ora di puro relax, di puro piacere in cui non ho pensato assolutamente a nulla. La ragazza che si è occupata di me mi ha fatta sdraiare a pancia in giù ed ha realizzato un massaggio drenante partendo dalle gambe ed arrivando fino al collo, senza tralasciare nemmeno le braccia, il tutto accompagnato da una musica tenue e rilassante. Vi giuro che una volta finito, mi sono alzata e praticamente ero in quella fase di totale abbandono che precede il sonno…non è stato facile riprendermi ma ce l’ho fatta! 😀

Il secondo step è stata la doccia emozionale…guardate che meraviglia:
doccia emozionaleQuesto percorso unisce l’aroma e la cromoterapia a getti di acqua calda e fredda; infatti premendo il pulsantino verde che vedete sulla destra si inzia il percorso con un getto vaporizzato di acqua fredda unito a un colore a metà tra il verde e il blu e al profumo della menta. Il passo successivo è caratterizzato da una doccia di acqua calda proveniente sia dall’alto che dai lati e siete immersi in un’avvolgente fragranza di sandalo, poi di nuovo acqua fredda ed un’alternanza di colori bianco e verde e infine acqua tiepida, profumo agrumato e luce arancione. Il tutto termina con un panca di pietra su cui potete sedervi e azionare una cascata di acqua a temperature alternate che vi scenderà piacevolmente su collo e schiena.

Dopo aver fatto avanti e indietro (solo una volta per una, siamo state brave!), abbiamo usufruito di altri asciugamani per tamponarci un attimo.
angolo
Successivamente ci siamo dedicate alla sauna:
sauna

ghiaccio sauna

Ci siamo sedute sulle panche di legno e per almeno 5 minuti buoni abbiamo resistito in modo tale che tutte le tossine defluissero dal nostro corpo tramite il sudore; poi siamo uscite e abbiamo usufruito del ghiaccio che vedete immediatemente qua sopra, lo abbiamo passato sul viso, sui polsi, sulle braccia per realizzare l’effetto caldo-freddo che fa tanto bene alla circolazione sanguigna.
Infine dopo aver deciso che della sauna ne avevamo abbastanza, abbiamo bevuto acqua e limone per reintegrare i liquidi persi.
A questo punto, rigenerate nel corpo e nello spirito ci siamo dirette verso l’area relax.
angolo relax
E non ci crederete, ma anche rilassarsi mette appetito! 😛
Dunque la fase finale del pacchetto ha previsto una tisana al rosmarino antiossidante accompagnata da ottimi pasticcini.
tisane
io
Eccomi davanti alle cabine mentre sbuco da una tendina. 🙂
Consumata la nostra tisana ci siamo dirette verso la cabina per farci una doccia e anche qui Musa Luxury Spa ci ha fornito mini size di shampoo, balsamo, bagnoschiuma e crema corpo.

Che altro dire, è stata un’esperienza fantastica, resa ancora più piacevole dal fatto che l’ho condivisa con un’amica speciale.

Spero che questa tipologia di post vi sia piaciuta e spero di avervi fatto compagnia per un po’; vi auguro uno scoppiettante venerdì sera!
Un bacio,

Elena

Senza categoria

L’ho finito, lo ricompro? #14

Ma ciao gente!
Come avete trascorso questa domenica di luglio? Io in relax più totale…divano e video su youtube e adesso per concludere la giornata scrivo questo post su tutto ciò che ho finito da aprile fino ad oggi.
Cominciamo con un bel tris di deodoranti:
finiti deoDunque di Breeze Perfect Beauty e di Fresco Neutro Roberts penso la stessa cosa e cioè sono deodoranti validi, con una profumazione un po’ dolcina il primo e decisamente virante sul profumo di pulito il secondo, fanno il loro lavoro, non macchiano i vestiti, nè lasciano aloni strani e inoltre non irritano la pelle appena depilata.
Costano entrambi un po’ meno di 5 €, li ho comprati da Acqua e Sapone e la sensazione di freschezza che rilasciano è proprio piacevole.
Li ricomprerei?
Certo che si.

Riguardo a Deo crema freschezza fiorita di Biofficina Toscana il discorso merita un paragrafo a sè, in quanto è la prima volta che uso un deodorante in crema.
Innanzitutto l’ho acquistato su Ecobelli alla cifra di 7.60€ ed esiste anche nella versione freschezza agrumata; la profumazione merita già un applauso poichè è come un bouquet di fiori che però non sa di chimico…spero di essermi spiegata! 😉
Oltre a ciò, l’ho amato perchè è stato stratosferico: per prima cosa, essendo in crema, idrata la zona periascellare, la quale nel mio caso è sempre abbastanza secca; poi la profuma di questo odore di fiori veramente grazioso ed infine, ciò che mi ha fatto strabuzzare di più gli occhi, è stata la sensazione che mi ha dato ovvero come se tamponasse il sudore.
Ogni volta infatti era come se creasse una “patina contenitiva” ed evitasse una sudorazione profusa; con i normali deodoranti non ho mai percepito un tale effetto.
L’unica mia raccomandazione è di non usarlo in estate perchè essendo in crema si scioglierebbe al primo respiro.
Lo ricomprerei?
Assolutamente si, pure lui non macchia e non irrita la pelle depilata.

Poi passiamo alla cura del corpo:
finito corpo

Color Stay HairCollection, Creattiva: balsamo per i capelli colorati che ho acquistato per 10€ dalla mia parrucchiera. Che dire…un anno fa feci dei sottili colpi di sole ed ecco il motivo di tale spesa, tuttavia è un normale balsamo senza infamia e senza lode. Non ha una profumazione particolare, districa in maniera discreta però non ho notato grossi risultati sui colpi di sole…forse per apprezzare qualcosa avrei dovuto osare di più.
Lo ricomprerei?
No, non è niente di che.
Prima Pelle 10%, Latte e Luna: di lei ho parlato nel post precedente perciò vi invito a leggerlo se non lo abbiate già fatto. In una parola? Ottima… e l’ho già ricomprata. 🙂
Nail Polish Remover, Rimmel: io dei levasmalti non so mai bene cosa dire, eheheh, quindi anche in questo caso mi trovo in difficoltà perchè non so che altro aggiungere al fatto che tolga bene lo smalto.
Posso dire che l’odore non è eccessivamente forte e che non è troppo aggressivo sulle unghie.
Lo ricomprerei?
Massì…mi ci son trovata bene. Non ricordo il costo però…sorry!

Infine i prodotti trucco e viso, i quali mi sono tutti stati regalati in diverse occasioni tranne il mascara e la matita:
finiti viso
BB Cream age defense, Clinique: regalatami dalla mia nonnina che è preoccupatissima per la mia carnagione chiara chiara, è stata la mia prima BB Cream…grazie nonna!
Grazie perchè hai colto nel segno…prodotto fantastico. C’è da dire che io non uso il fondotinta perchè non ho grosse imperfezioni quindi all’inizio ero scettica pure sulle BB Cream, ma mi sono ricreduta. Questa qui in particolare infatti è capace di:

  • uniformare il colorito: una piccola quantità spalmata come si deve è stata in grado di regalarmi un colorito compatto, leggermente più scuro (la colorazione che ho avuto io era la 02) ma senza differire dal colore della pelle. Usandola ho capito che se si ha una buona base ci si può truccare pochissimo in quanto il viso non necessita di molto altro. Io l’ho sempre applicata con le dita;
  • proteggere la pelle dai raggi UV: con SPF 30 d’estate è stato un must e non solo! Proteggere la pelle dai raggi solari è un’attenzione che dovremmo avere tutte specialmente quando fa molto caldo. 😉 Un ulteriore punto a suo favore: non si è mai sciolta….MAI;
  • idratare la cute: la sua consistenza setosa mi ha permesso di non dover sempre applicare sotto una normale crema idratante. Certo se avete la pelle molto secca, forse non dovreste saltare questo passaggio, ma si sa che non tutte le pelli sono uguali.

Ecco, fossi in voi adesso farei un applauso perchè lo merita davvero. 😀
La ricomprerei?
Assolutamente si, non vedo l’ora di avere un attimo di tempo per girare, trovarla e farla mia!
Aloe Lips, Forever Living: un ottimo burro di cacao. Molto nutriente e lenitivo, l’ho apprezzato moltissimo quando di recente avevo il contorno labbra un po’ irritato e non sapevo cosa altro usare.
Lo ricomprerei?
L’ho già ricomprato, o meglio me lo sono fatto ricomprare da un’amica di mia madre.
Lid Smoothie, Clinique: un valido ombretto in crema la cui intensità è modulabile, a seconda della quantità del prodotto che si applica. La colorazione, Bit O’ Honey, è uno champagne perlato, perfetto da usare sia da solo magari osando di più sulle labbra e sia come base.
Non va assolutamente nelle pieghette, si spalma bene e non necessita di un pennello per essere applicato, in più ha una discreta durata per essere un ombretto in crema.
Lo ricomprerei?
Si, ma vorrei provare una tonalità diversa.
I Love Extreme, Essence: questo mascara è costato 3.20€ circa e io non mi capacito di come un prodotto con un costo così basso possa avere una resa così alta.
Avevo provato anche il suo fratellino fucsia e pure mi ero trovata benissimo. Tornando a lui, curva le ciglia tantissimo e le allunga nella stessa maniera; il risultato è lo sguardo ben aperto e sveglio senza nemmeno dover usare il piegaciglia…wow!
Lo ricomprerei?
In linea di massima si…mi piace sempre sperimentare nuovi rimmel, tuttavia questo è il rimmel su cui so di poter sempre contare! ❤
Cream Shaper for Eyes, Clinique: sembra una recensione monotematica ma vi assicuro che è stato un caso. Sulla matita mi sento di dare un parere positivo, perchè è morbida al punto giusto ma non sbava, non cola quando fa caldo, si sfuma in modo abbastanza facile e il colore è un nero brillantinato, come il nome Black Diamond suggerisce.
Dò un parere negativo sul prezzo, in quanto 19 € per una matita occhi sono eccessivi.
La ricomprerei?
Se costasse di meno sicuramente, ma questa è un’utopia quindi rivolgerò la mia attenzione verso prodotti più economici.

Per questa sera è tutto e non mi resta che augurarvi una dolce notte. :*

Elena

Senza categoria

Recensione Prima Pelle 10%

Buonasera gente!!!
Nonostante questo caldo mi tolga parecchie energie, cerco di andare avanti, contando i giorni che mancano alla fine dell’estate. Ebbene sì, io non sono una summer addicted, non sopporto l’afa, le temperature alte e il sole cocente perchè mi abbassano la pressione e quindi barcollo un po’…ma non mollo!

Dopo avervi rivelato ciò, passo a parlarvi di questo splendido prodotto del marchio Latte e Luna: Prima Pelle 10%.

13567412_10209761781190021_2005163844598869168_n

Prima di tutto, due parole su questo brand: è una cosmesi naturale e direi innovativa poichè i suoi prodotti sono anidri, ovvero privi di acqua; si propone di rispettare ogni tipo di pelle, in modo tale da riservarle solo ciò di cui ha bisogno senza eccedere.

Tra i tanti prodotti c’è questa pomata, Prima Pelle 10%, dalle proprietà protettive, lenitive e nutrienti; presenta infatti gli estratti di camomilla, calendula e malva uniti all’olio di semi di zucca. I primi tre hanno proprietà calmanti mentre l’olio è un antisettico e igienizzante.
Questo è l’Inci:
oryza sativa brain oil, butyrospermum parkii butter, cera alba, helianthus annuus seed oil, chamomilla recutita flower extract, calendula officinalis flower extract, cucrbita pepo seed oil, tocopherolo.

Prima di tesservi le lodi di questa crema vi voglio parlare della mia pelle: quando ero piccolina ho sofferto di dermatite atopica e purtroppo chi soffre di dermatite una volta può avere delle ricadute. Infatti dopo anni di assoluta tranquillità, nelle ultime tre estati, compresa questa, la pelle delle mie mani non è stata bene.
Sostanzialmente ho iniziato a soffrire di dermatite da stress mista a disidrosi, tuttavia entrambe sono stagionali, ovvero si ripresentano solo d’estate. Quest’anno, rispetto ai due passati va meglio, ma in certi giorni combattere il prurito non è facile e non sempre riesco a vincere.
Quando la situazione è disperata l’unica cosa che mi dà sollievo è il cortisone ma ovviamente non posso e non voglio abusarne; nei periodi in cui la mia pelle sta meglio fatico a trovare una pomata adatta: quelle cosmetiche classiche le evito proprio, quelle prese in farmacia si dividono in due categorie, ci sono quelle che bruciano se ho qualche spaccatura e vi assicuro che non è piacevole e ci sono quelle il cui foglietto illustrativo raccomanda di non usare sulle ferite aperte.
In questo panorama un po’ desolante, ho fatto tombola quando ho scoperto dell’esistenza di questo prodotto: infatti circa un anno fa acquistavo on line la prima confezione, 110 ml al prezzo di 28 €…da lì è stata la svolta.

Premetto che non ha un effetto curativo sulla dermatite, tuttavia per il resto è una bomba! Ogni qual volta la pelle mi tira o è secca o è un po’ arrossata, applico Prima Pelle et voilà! è come se la mia cute mi ringraziasse. Ne basta pochissima, poichè ha una consistenza molto oleosa e densa, perciò se ne applicate troppa rischiate che non si assorba e che la pelle maceri; questo è anche il motivo per cui mi è durata 11 mesi.
Ogni volta dopo averla massaggiata per bene avverto appieno il suo potere calmante e lenitivo, davvero è quasi una coccola, inoltre non brucia se la pelle presenta fissurazioni e non è controindicata nei casi di ferite aperte.
Ha un colore giallognolo, non ha odore e seppur ricca, se spalmata bene si assorbe in fretta.
Non ho mai notato che aumenti la velocità di cicatrizzazione delle ferite, d’altronde non è questo il suo scopo, però ho notato che rende la sensazione di prurito meno aggressiva.

Un ultimo appunto: 28 € possono sembrarvi tanto, ma come già detto è un costo che si ammortizza nel tempo. In più spesso ho acquistato prodotti farmaceutici e non crediate che costino poco, quindi per me questo è uno di quei casi in cui il prodotto vale questo prezzo.
Oltre alla confezione da 110 ml ne esiste un’altra da 43 ml e che costa 17€, il PAO è di 24 mesi.

Per oggi questo è tutto, spero di avervi fatto un po’ di compagnia raccontandovi di una tipologia di prodotto un po’ diversa ma per me davvero essenziale.
Buona serata e baci!

Elena

 

Haul

Haul Bottega Color Cannella.

Buona domenica a tutti! In questa giornata di ballottaggio romano ho un attimo di tempo per raccontarvi la mia esperienza di acquisti on line sul sito de La Bottega Color Cannella.
Tale Bottega è un negozio che si trova ad Ostia e che vende tantissime marche bio, non solo di cosmetica ma anche di tisane e di cibo: ha pure un sito dove è possibile acquistare e dunque qualche tempo fa ho fatto il mio ordine: nel giro di cinque giorni i miei prodottini erano a casa e sono state ben due le cose che ho apprezzato particolarmente.
La prima riguarda i campioncini che mi hanno mandato (cosa non scontata) e la cura con cui li hanno impacchettati….tra poco seguirà la foto. 😉
La seconda è lo scontrino fiscale che mi hanno mandato oltre alla fattura ed è la prima volta che mi arriva comprando prodotti online e dunque sono rimasta stupita.
Detto ciò ecco come è arrivato il pacchetto:
ordine
e cosa ho acquistato:

prodotti
Gli Invisibobble sono elastici per capelli prodigiosi secondo alcune ragazze; anche una mia amica ci si trova benissimo perchè non stringono, non strappano i capelli e ne esistono in tantissimi colori, vi potete proprio sbizzarrire.
Io ho scelto la tonalità Universal Blue, un classico blu scuro che va bene su tutto. 😉
In ogni confezione ce ne sono tre e il costo è di 5 €; volendo si possono usare anche come braccialetti, avendoli così sempre a portata di mano.

La Prima Pelle 10% del  brand Latte e Luna è l’unico prodotto che conoscevo e per cui ho fatto l’ordine. Si tratta di una pomata lenitiva per cute sensibile e fragile. Non aggiungo molto altro perchè arriverà un post interamente dedicato a lei; 110 ml costano 28 €, non è poco lo so, ma sappiate che la precedente mi è durata ben 11 mesi, dunque è un prezzo che si ammortizza.

Infine l’ultimo prodotto è il Biocao de La Saponaria, un burro di cacao all’olio extravergine di oliva e alla cera di riso, totalmente vegano e il cui costo è di 4 €.

Parliamo ora dei campioncini…guardate come li hanno confezionati!

omaggio incartato
In maniera adorabile! ❤
Ma cosa conterrà tale pacchetto?

omaggio
Una saponetta all’Aloe Vera della Naturaequa, che per la mia pelle delicata è un toccasana e due filtri di una tisana della Pukka ai fiori di Sambuco e all’Echinacea…come avranno fatto a indovinare che sono una patita di thè e tisane è un mistero! 😀

In totale ho speso 37 €, il costo di spedizione è di 4.90€ ma ho potuto approfittare di uno sconto di 5 € poichè è stata la prima volta che ho ordinato da questo sito: alla fine ho pagato 36.90€ .
Le mie impressioni generali sono ottime e penso proprio che se ne avrò l’occasione acquisterò di nuovo da La Bottega Color Cannella.
Spero di poter recensire presto burro di cacao ed elastici, intanto vi auguro una fantastica domenica, baci!

Elena

 

Senza categoria

Promossi del periodo!

Buonasera a tutti!
Come è andato questo 2 giugno? Qui a Roma il tempo non è stato granchè e dunque oggi pomeriggio…muffins! Li adoro ragazzi; adoro farli e di conseguenza mangiarli e poi trovo siano perfetti in qualsiasi momento della giornata. Ma questo non è un blog di cucina e dunque passo a parlarvi dei prodotti che in quest’ultimo periodo mi gustano proprio. 🙂

Iniziamo da mani e capelli.
promossi corpo

  • Balsamo Splend’Or: ne ho già parlato nel post sul cowash, scrivendone positivamente; infatti mi ci trovo bene, districa i nodi, nutre i capelli senza appesantirli. Il risultato è un riccio morbido, definito ed idratato ad un prezzo davvero conveniente se pensate che questo balsamo costa meno di 5 euro. Il profumo è al cocco ma non rimane per niente e questo è un peccato perché amo il cocco e la sua profumazione, ma vabbé!
  • Crema Ultra-Nutriente, Yves Rocher: un’ottima crema mani. Corposa al punto giusto ma si assorbe in pochissimo! Ero incredula le prime volte in cui la usavo poiché per me la densità di una crema per le mani è direttamente proporzionale al tempo che tale prodotto impiega ad assorbirsi. Invece qui magia! La crema viene assorbita dalla pelle in pochissimi minuti e subito vi accorgete dell’idratazione che rilascia.
    Questo fa di lei un mai più senza sia d’estate che d’inverno. E’ all’arnica, quindi la profumazione sa di arnica ma non chiedetemi di descriverla perché non son capace e poi non ha parabeni; non so il prezzo in quanto è stata un regalo.

    p. promossi

  • Signature Eyemarker, Kiko: questo eyeliner fa parte di una delle ultime collezioni del brand, The Artist, la quale credo sia ancora disponibile nei negozi; fateci un salto poiché per questo prodotto ne vale la pena. E’ davvero valido: si stende benissimo, è nero opaco con una fantastica scrivenza già dalla prima passata  e non cola: l’ho testato per più di mezza giornata e in questo arco di tempo non subisce variazioni.
    La cosa più bella è la punta:
    punta eye liner kikoinfatti essendo così arrotondata segue bene la curva dell’occhio perciò è facilissimo da stendere perfino nel momento della codina, la quale può essere fatta sia sottile che un po’ più spessa.
    Che altro dirvi…costa 6.90 euro…affrettateviiiii!!! 😉
  • I love nude eyeshadow, Essence: giuro che è davvero lui l’ombretto che vedete nella foto! Purtroppo le scritte si sono scolorite già da subito, quindi dovete fidarvi. 😉
    Ho la colorazione 04, sweet like chocolate, ovvero un bel marrone caldo e opaco, ma non troppo scuro. Ecco lo swatch:
    swatch essence i love nude
    Diciamo che è una sorta di nocciola con il quale mi trovo benissimo. La resa è fantastica, sia con o senza primer l’ombretto si fissa e non va assolutamente nelle pieghe della palpebra; si sfuma bene e non è polveroso.
    E’la mia manna dal cielo in quei giorni in cui non so come truccarmi: metto questo, un po’ di rimmel e di matita e il trucco occhi è fatto.
    Non ricordo bene il prezzo ma comunque si sa che Essence è molto low cost e ci sono altre 5 colorazioni sempre sui toni del nude, ovviamente. 🙂
  • Mascara a tutto volume effetto ciglia finte, Bottega Verde: dunque è un buon mascara ma non dà propriamente un effetto ciglia finte, siamo obiettivi con noi stessi Bottè!
    Tuttavia mi piace tantissimo come apre lo sguardo: ha un potere non solo volumizzante ma anche allungante. Inoltre trovo che curvi parecchio le ciglia senza usare assolutamente il piega ciglia…effetto occhi da cerbiatta assicurato. 😉
    Costa 14.99 euro ma io l’ho acquistato con uno sconto, pagandolo così solo 5 euro, yuppi!

 

Bene gente, per questa sera è tutto! Io sono leggermente stanchina ma non troppo, dunque suppongo che prima di crollare mi vedrò una puntatina di Game of Thrones.
Buona serata a tutti!
Un bacio,

Elena

 

Senza categoria

Bocciati del periodo!

Buon pomeriggio a tutti!!! Lo so, manco da un sacco di tempo, veramente tanto e mi scuso.
Ultimamente è stato un periodo un po’ denso di impegni e di novità che spero di potervi annunciare presto; per ora posso solo anticiparvi che ne sono entusiasta.

Ovviamente chi ne ha risentito è il blog e spero di poter recuperare anche perché ho dei post in mente: quello che mi è mancato ultimamente è stato soprattutto il tempo.

Oggi vi racconto dei prodotti deludenti testati nell’ultimo periodo: la buona notizia è che sono solo due…la cattiva notizia non c’è! 😀
Eccoli qui:

bocciati periodo

  • Balsamo corpo vellutante Elisia, Nature’s: dunque questo è il classico balsamo corpo da utilizzare sotto la doccia sulla pelle ancora bagnata: lo massaggiate un po’, risciacquate e poi vi asciugate tamponando senza sfregare. La descrizione del prodotto lo presenta come idratante e vellutante, in grado di rendere morbida la pelle dopo la detersione.
    Ecco, no…ma proprio no. Io non so se ho eccessivi problemi di secchezza, fatto sta che mettere o non mettere questo balsamo è la stessa cosa. Dopo il bagno o la doccia necessito di una crema che sia davvero idratante, perché altrimenti non ho la pelle nutrita nè morbida. La profumazione fiorita svanisce dopo il risciacquo, quindi proprio non ci siamo. Non ne conosco il costo, poiché è stato un regalo, tuttavia pure se costasse un euro, secondo il mio modesto parere, non ne vale la pena.
  • Ultra Dolce Shampoo, Garnier: ho acquistato questo shampoo al costo di due euro circa per cercare di ammorbidire i miei capelli che ultimamente erano un po’ secchi.
    L’olio di avocado e il burro di karité sono ingredienti rinomati per il loro potere idratante e quindi ho pensato di aver svoltato…eheheh povera illusa.
    I capelli effettivamente sono risultati più idratati, peccato che sto shampoo mi abbia causato una forfora che levate, come si dice a Roma.
    Perfino la mia parrucchiera mi ha chiesto cosa fosse successo e ha convenuto con me che tale prodotto non va bene.
    Ora io non so che farne, dato che ne ho ancora metà e adesso sto utilizzando uno shampoo specifico anti forfora…staremo a vedere.

Ecco qui i miei “non ci siamo” del periodo…pochi ma uno sfacelo totale!

Buona domenica pomeriggio a tutti, baci!

Elena