Senza categoria

L’ho finito, lo ricompro? #15

Good morning people!

Qui a Roma sembra essere finalmente arrivato l’autunno; c’è una bella arietta frizzantina e quindi ho già dato il benvenuto a sciarpone, maglioncini e thè caldi…quanto love! ❤
Oltre a ciò, ci sono una serie di prodotti che ho finito e di cui vi sto per svelare se vale la pena ricomprarli o meno.

Comincio dal viso.
finiti-viso
Starlet, Neve Cosmetics: dunque lui è stato il mio primo blush minerale ed all’inizio ho dovuto capire come e quanto dosarlo per non rischiare di sembrare Heidi; una volta capito ciò, l’applicazione è stata tutta in discesa!
Buona la durata e anche la sfumabilità, il colore è un rosa mattone totalmente opaco che io ho trovato ideale soprattutto durante i mesi freddi perchè è una tonalità molto naturale e non accesa.
Il costo è di 12.90 € per 4 g di prodotto.
Lo ricomprerei?
Direi di sì perchè le impressioni sono state positive, tuttavia siccome a me piace cambiare ( come alle scale in Harry Potter XD ), un blush di Neve che punto da tanto è Pop Corn…chissà che io non riesca ad agguantarlo prima o poi!

Non Ti Scordar di Me, Lush: e quando mai potrei!!!!
Che dirvi…ormai lui è LO struccante per i miei occhi. Perchè non mi brucia, leva tutto, qualsiasi tipo di trucco, non è aggressivo nemmeno sulle ciglia…è davvero ottimo.
Lo uso anche sulle labbra, per levare i rossetti più resistenti ed ogni tanto sul viso quando lo voglio idratare prima di andare a dormire. Dopo di che con un detergente elimino i residui.
45 g costano 10.95 € ed è un prezzo che ammortizzate nel tempo perchè io con questa quantità ci vado avanti per almeno un anno.
Lo ricomprerei?
Uuuuh avoja, già fatto. 😉

finiti-capelli

Ultra Dolce Shampoo, Garnier: all’olio di avocado e burro di karité, questo shampoo mi ha causato tantissima forfora già dopo i primi lavaggi, costringendomi a comprare poi un apposito prodotto antiforfora.
Lo ricomprerei?
Assolutamente no.

Styling Mousse, Nivea:  mi piace tantissimo questa mousse perchè non dà l’effetto riccio appiccicato o bagnato, che non sopporto tanto. Invece lei lascia i capelli morbidi e tutti boccolosi, senza appesantirli.
Sono 150 ml ad un costo di 2.99€.
La ricomprerei?
Già fatto!

Balsamo al cocco, Splend’Or: su questo balsamo ho sentito pareri contrastanti, io posso dire che con me ha sempre fatto suo dovere più che bene; l’ho utilizzato anche per il Cowash ed i capelli poi erano morbidissimi. L’unica pecca è il profumo: un profumo al cocco buonissimo che però non rimane per niente…Splend’Or fa qualcosa, su!
Lo ricomprerei?
Assolutamente si, anche per via del costo che mi pare sia sotto i 5 €.

finiti-corpo

SPF 40 Body Cream, Clinique: allora come crema solare non è male perchè fa il suo dovere, però è estremamente densa e pastosa e prima che si spalmi tutta è già ora di ritornare a casa dal mare…voi capite che preferirei qualcosa  di un po’ più veloce.
Non ricordo il costo ma mi pare fosse tra i 20 e i 30 €.
La ricomprerei?
Nah.

Atollo 13, Lush: lo scrub è ottimo: non è troppo aggressivo, però al tempo stesso mentre lo massaggiate sentite che sta lavorando. Ha un bellissimo colore azzurro e il profumo è molto fresco ed agrumato. Costa 14.50 € e sono 350 g.
Lo ricomprerei?
Se ne avrò l’occasione si!

Levasmalto delicato, Bottega Verde: questo levasmalto senza acetone non è male…toglie lo smalto senza troppi strofinamenti, ha un buon odore di miele anche se un po’ forte; però il foro di apertura secondo me è troppo grande e quindi credo che esca più prodotto di quello necessario: ciò è un difetto non indifferente perchè 50 ml hanno un prezzo di 8.99€ e pagare quasi 9€ per una bottiglietta così piccola mi sembra eccessivo.
Lo ricomprerei?
No, per il costo che ha non ne vale la pena.

Deodorante Pure, Dove & Neutro Extra Delicato, Infasil: i deodoranti li recensisco insieme anche se i pareri sono differenti. Il deodorante Dove è senza profumo…ora quando l’ho comprato ce lo sapevo, tuttavia pensavo che un minimo di profumazione ci fosse e invece nada de nada. Metterlo o non metterlo non fa differenza dunque è proprio una formulazione che io  non capisco.
Al contrario il deo Infasil è stato il mio fido compagno durante i giorni estivi più torridi: un odore neutro, ma piacevole, fresco e persistente…il top d’estate.
Li ricomprerei?
Dove manco se minacciata, Infasil l’ho già ricomprato.

Bene gente, per oggi questo è tutto, lasciatemi un commentino se vi va e fatemi sapere se avete provato anche uno solo di questi prodotti. 🙂

Buon sabato sera!

Elena

Annunci
Senza categoria

Pollici in su e pollici in giù!

Buonasera a tutti!
Mi sono resa conto che l’ultima volta in cui ho parlato di prodotti promossi e bocciati è stata a settembre…non proprio l’altro ieri insomma!
Ma oltre al fatto che il tempo spesso mi passa velocissimamente, c’è da dire che in questo periodo non sto usando molti prodotti nuovi, soprattutto nel trucco sto cercando di controllarmi (e forse ci sto riuscendo: l’altro giorno da Acqua e Sapone ho posato il correttore della Maybelline che vorrei troppo provare, ma che voglio acquistare solo quando avrò terminato quello che sto utilizzando ora…so soddisfazioni/ :D).
Detto ciò sono particolarmente felice perchè a sto giro boccio solo un prodotto…eccolo qui:
Balsamo ricci perfetti, Pantene:
balsamo pantene
non ricordo assolutamente il prezzo perchè ce l’ho da una vita, comunque sia no me gusta!
Non vedo nessun effetto dopo il suo utilizzo: non ammorbidisce i capelli, non districa e soprattutto non mi sembra proprio che i miei ricci siano più definiti, anzi è capitato che la mia chioma fosse più riccia in alcune volte che non l’ho utilizzato. Bocciato su tutta la linea!

Passiamo ai prodotti promossi.
promossi dicembre

Contorno occhi, Antos:
finalmente un contorno occhi come si deve (5 minuti di applausi, please)!
Ha una consistenza in gel, quindi si assorbe in fretta ed ho notato che, da quando lo utilizzo, la zona è sempre idratata e perfino le mie occhiaie si sono un po’ attenuate. Non ha un profumo particolare e oltre a svolgere bene il proprio lavoro un altro suo pregio è il costo: 9 euro per 30 ml, un prezzo molto conveniente se considerate che alcuni contorno occhi costano sui 17, 18 euro, il doppio in pratica.
Questo ed altri prodotti del marchio Antos sono in vendita sul sito Ecobelli, insieme a tante altre marche sfiziose.

Latte detergente viso, L’Erboristica di Athena’s:
in realtà questo è un prodotto NI, che non boccio del tutto ma che nemmeno promuovo.
Il suo lavoro lo fa, strucca abbastanza bene però non gli trovo altri pregi; non vedo nessun beneficio particolare sulla mia pelle e soprattutto non mi fa impazzire l’odore, il quale è una via di mezzo tra una fragranza dolce ed una fiorita ma un po’ troppo stucchevole.
300 ml costano sui 6 euro circa.

Blush up, Essence:
sono due blush al costo di uno poichè in questa confezione vi sono due colori distinti che possono essere applicati da soli o insieme facendo un bel mix. Io ho il numero 10, Heat Wave e contiene due tonalità pigmentatissime, che infatti vanno sfumate bene per non rischiare l’effetto Heidi: le tonalità sono un arancione e un fuchsia, che se mischiati danno vita a un bel corallo.
blush essence
Il primo colore è il mix, il secondo è l’arancione e il terzo è il fuchsia; il finish è opaco.
La consistenza è leggera ma ciò che mi sorprende tanto è la durata: coprono l’intera giornata e per costare 4.49 euro è davvero un ottimo affare.
Essence hai colpito nel segno! 😉

Blush Brush, Real Techniques:
Prima di lui io non ho mai veramente usato un pennello per il blush, cioè li usavo ma mi accontentavo perchè non sapevo come dovesse essere il vero pennello per il blush. Poi sottoforma di regalo è arrivato LUI e sbem! Non avrò altro pennello all’infuori di te. ❤
E’ semplicemente perfetto, sfuma il blush in maniera fantastica, sembra un aerografo per i risultati che riesco ad ottenere.
Non spela, è morbidissimo e dopo averlo pulito (io utilizzo acqua tiepida e sapone neutro) rimane ancora morbidissimo e funzionale.
MAI PIU’ SENZAAA!!!

Questo per oggi è tutto, fatemi sapere se ultimamente avete avuto un prodotto che vi ha davvero tanto deluso o, al contrario, vi ha piacevolmente sorpreso. 🙂
Buona serata!

Elena

Senza categoria

Vinca il migliore!

Buon pomeriggio a tutti!!! Qui a Roma oggi è una giornata uggiosa e non ho voglia di far nulla se non di stare a casa in totale relax. Approfittando di ciò scrivo questo post mettendo a paragone due prodotti di solito utilizzati per dar colore al viso…di che sto parlando? Non di ombretti, non di rossetti ma di blush, ovvero di fard: ebbene si, anche se la parola fard non la sento da anni a me piace ancora pronunciarla.
Voglio fare, però, una premessa: io non soffro di blushite.
Adoro i rossetti ed è forse il cosmetico che mi dà più soddisfazione, poiché con il minimo sforzo ottengo la massima resa; so che il rimmel non può mai mancare nella mia trousse così come so che mi piacciono molto gli ombretti … ma non ho la blushite.
Detto ciò è quasi un caso che io stia usando due blush contemporaneamente e si spiega con il fatto che uno dei due mi è stato regalato. Comincio partendo dal blush di Essence, Beauti-Fall Red:
blush essence

dunque, se vi ricordate, questo prodotto, che fa parte della collezione Hello Autumn, lo comprai qualche tempo fa e fui molto entusiasta poiché la peculiarità è di adattare il colore alla pelle su cui viene applicato…cosa fighissima che però nasconde un piccolo intoppo che all’epoca non valutai minimamente. Quando applico il blush non lo vedo inizialmente, perciò non lo sfumo bene e quindi mi capita poi di avere due tocchi di colore tali che è già un miracolo che non mi stiano chiamando Heidi!!!
Questo è il problema principale, mentre per il resto ha una buona durata e anche la tonalità non è male: è un bel rosa (vi metto la foto con gli swatch sotto), un po’ da bambolina, che tuttavia mi piace perchè mi ci vedo bene, ma il non riuscire a sfumarlo in tempo è un “contro” da non sottovalutare.

Il secondo blush è un regalo ed è lo Starlet di Neve Cosmetics:
blush neve

è un colore bellissimo: rosa mattone opaco che trovo stia benissimo con la mia carnagione molto, mooolto chiara; mi ci trovo bene anche perchè si sfuma al punto giusto e durante la giornata ha una durata molto buona.
Gli swatch:
swatch blushes

E quindi the winner is……
Starlet di Neveee!!!!! Semplicemente per il fatto che, riuscendo a vederlo mentre lo stendo, riesco pure a sfumarlo. 😉

Questo per oggi è tutto, non so come occupare il resto del pomeriggio… se mettermi a dormire o guardare frozen. Voi come le passate queste giornate in cui la pioggia non smette mai di cadere? Fatemi sapere.
Fatemi anche sapere se avete provato uno di questi due prodotti.
Un bacio belli!

Elena