Senza categoria

L’ho finito, lo ricompro? #14

Ma ciao gente!
Come avete trascorso questa domenica di luglio? Io in relax più totale…divano e video su youtube e adesso per concludere la giornata scrivo questo post su tutto ciò che ho finito da aprile fino ad oggi.
Cominciamo con un bel tris di deodoranti:
finiti deoDunque di Breeze Perfect Beauty e di Fresco Neutro Roberts penso la stessa cosa e cioè sono deodoranti validi, con una profumazione un po’ dolcina il primo e decisamente virante sul profumo di pulito il secondo, fanno il loro lavoro, non macchiano i vestiti, nè lasciano aloni strani e inoltre non irritano la pelle appena depilata.
Costano entrambi un po’ meno di 5 €, li ho comprati da Acqua e Sapone e la sensazione di freschezza che rilasciano è proprio piacevole.
Li ricomprerei?
Certo che si.

Riguardo a Deo crema freschezza fiorita di Biofficina Toscana il discorso merita un paragrafo a sè, in quanto è la prima volta che uso un deodorante in crema.
Innanzitutto l’ho acquistato su Ecobelli alla cifra di 7.60€ ed esiste anche nella versione freschezza agrumata; la profumazione merita già un applauso poichè è come un bouquet di fiori che però non sa di chimico…spero di essermi spiegata! 😉
Oltre a ciò, l’ho amato perchè è stato stratosferico: per prima cosa, essendo in crema, idrata la zona periascellare, la quale nel mio caso è sempre abbastanza secca; poi la profuma di questo odore di fiori veramente grazioso ed infine, ciò che mi ha fatto strabuzzare di più gli occhi, è stata la sensazione che mi ha dato ovvero come se tamponasse il sudore.
Ogni volta infatti era come se creasse una “patina contenitiva” ed evitasse una sudorazione profusa; con i normali deodoranti non ho mai percepito un tale effetto.
L’unica mia raccomandazione è di non usarlo in estate perchè essendo in crema si scioglierebbe al primo respiro.
Lo ricomprerei?
Assolutamente si, pure lui non macchia e non irrita la pelle depilata.

Poi passiamo alla cura del corpo:
finito corpo

Color Stay HairCollection, Creattiva: balsamo per i capelli colorati che ho acquistato per 10€ dalla mia parrucchiera. Che dire…un anno fa feci dei sottili colpi di sole ed ecco il motivo di tale spesa, tuttavia è un normale balsamo senza infamia e senza lode. Non ha una profumazione particolare, districa in maniera discreta però non ho notato grossi risultati sui colpi di sole…forse per apprezzare qualcosa avrei dovuto osare di più.
Lo ricomprerei?
No, non è niente di che.
Prima Pelle 10%, Latte e Luna: di lei ho parlato nel post precedente perciò vi invito a leggerlo se non lo abbiate già fatto. In una parola? Ottima… e l’ho già ricomprata. 🙂
Nail Polish Remover, Rimmel: io dei levasmalti non so mai bene cosa dire, eheheh, quindi anche in questo caso mi trovo in difficoltà perchè non so che altro aggiungere al fatto che tolga bene lo smalto.
Posso dire che l’odore non è eccessivamente forte e che non è troppo aggressivo sulle unghie.
Lo ricomprerei?
Massì…mi ci son trovata bene. Non ricordo il costo però…sorry!

Infine i prodotti trucco e viso, i quali mi sono tutti stati regalati in diverse occasioni tranne il mascara e la matita:
finiti viso
BB Cream age defense, Clinique: regalatami dalla mia nonnina che è preoccupatissima per la mia carnagione chiara chiara, è stata la mia prima BB Cream…grazie nonna!
Grazie perchè hai colto nel segno…prodotto fantastico. C’è da dire che io non uso il fondotinta perchè non ho grosse imperfezioni quindi all’inizio ero scettica pure sulle BB Cream, ma mi sono ricreduta. Questa qui in particolare infatti è capace di:

  • uniformare il colorito: una piccola quantità spalmata come si deve è stata in grado di regalarmi un colorito compatto, leggermente più scuro (la colorazione che ho avuto io era la 02) ma senza differire dal colore della pelle. Usandola ho capito che se si ha una buona base ci si può truccare pochissimo in quanto il viso non necessita di molto altro. Io l’ho sempre applicata con le dita;
  • proteggere la pelle dai raggi UV: con SPF 30 d’estate è stato un must e non solo! Proteggere la pelle dai raggi solari è un’attenzione che dovremmo avere tutte specialmente quando fa molto caldo. 😉 Un ulteriore punto a suo favore: non si è mai sciolta….MAI;
  • idratare la cute: la sua consistenza setosa mi ha permesso di non dover sempre applicare sotto una normale crema idratante. Certo se avete la pelle molto secca, forse non dovreste saltare questo passaggio, ma si sa che non tutte le pelli sono uguali.

Ecco, fossi in voi adesso farei un applauso perchè lo merita davvero. 😀
La ricomprerei?
Assolutamente si, non vedo l’ora di avere un attimo di tempo per girare, trovarla e farla mia!
Aloe Lips, Forever Living: un ottimo burro di cacao. Molto nutriente e lenitivo, l’ho apprezzato moltissimo quando di recente avevo il contorno labbra un po’ irritato e non sapevo cosa altro usare.
Lo ricomprerei?
L’ho già ricomprato, o meglio me lo sono fatto ricomprare da un’amica di mia madre.
Lid Smoothie, Clinique: un valido ombretto in crema la cui intensità è modulabile, a seconda della quantità del prodotto che si applica. La colorazione, Bit O’ Honey, è uno champagne perlato, perfetto da usare sia da solo magari osando di più sulle labbra e sia come base.
Non va assolutamente nelle pieghette, si spalma bene e non necessita di un pennello per essere applicato, in più ha una discreta durata per essere un ombretto in crema.
Lo ricomprerei?
Si, ma vorrei provare una tonalità diversa.
I Love Extreme, Essence: questo mascara è costato 3.20€ circa e io non mi capacito di come un prodotto con un costo così basso possa avere una resa così alta.
Avevo provato anche il suo fratellino fucsia e pure mi ero trovata benissimo. Tornando a lui, curva le ciglia tantissimo e le allunga nella stessa maniera; il risultato è lo sguardo ben aperto e sveglio senza nemmeno dover usare il piegaciglia…wow!
Lo ricomprerei?
In linea di massima si…mi piace sempre sperimentare nuovi rimmel, tuttavia questo è il rimmel su cui so di poter sempre contare! ❤
Cream Shaper for Eyes, Clinique: sembra una recensione monotematica ma vi assicuro che è stato un caso. Sulla matita mi sento di dare un parere positivo, perchè è morbida al punto giusto ma non sbava, non cola quando fa caldo, si sfuma in modo abbastanza facile e il colore è un nero brillantinato, come il nome Black Diamond suggerisce.
Dò un parere negativo sul prezzo, in quanto 19 € per una matita occhi sono eccessivi.
La ricomprerei?
Se costasse di meno sicuramente, ma questa è un’utopia quindi rivolgerò la mia attenzione verso prodotti più economici.

Per questa sera è tutto e non mi resta che augurarvi una dolce notte. :*

Elena

Annunci
Senza categoria

L’ho finito, lo ricompro? #12

Buonasera a tutti e buon 2016 a tutti! Un nuovo anno è cominciato e quale post sarebbe più adatto di quello sui prodotti finiti?!
Nessuno! Dunque cominciamo subito. 😀

Il primo prodotto terminato è lui, Balsamo Labbra Nutriente, Yves Rocher:
yr burro cacao

Di lui ho già parlato dettagliatamente qui, https://libra90blog.wordpress.com/2015/02/23/voi-si-che-mi-piacete-5/ perciò vi rimando a questa recensione che è molto positiva.
Lo ricomprerò?
Si e penso di farlo a breve: ultimamente ho un po’ di allergia sopra il labbro, sapete che ho problemi di dermatiti, e questo prodotto la mia pelle sensibile lo ha sempre tollerato.

Poi passiamo a due prodotti Lush, African Paradise e D’ Fluff.
lush dicembre

Dunque African Paradise è un balsamo corpo da usare sulla pelle bagnata e senza risciacquo, per avere una pelle nutrita e morbida. Ecco a me l’idratazione che Lush promette non è pervenuta: già poche ore dopo il bagno la mia pelle non risultava ammorbidita e nemmeno molto profumata ed è stata una bella delusione.
L’unica cosa che mi consola è che presi questo prodotto (225 gr) ai saldi, pagandolo 15 euro, anzichè 29.95, per il resto non ci siamo proprio.
Lo ricomprerò?
Assolutamente no.

D’Fluff invece è una crema per radersi: è di un bellissimo colore rosa poichè contiene proprio le fragole ed ha una consistenza un po’ particolare, tipo quella della plastilina ma un po’ più morbida, tuttavia è difficile da spalmare perchè quando la prelevate viene via a tocchi.
Di positivo ha che non irrita la pelle, anzi la idrata pure un pochino ma non penso di ricomprarla anche perchè 70 gr di prodotto costano 9 euro e per una crema depilatoria trovo sia un po’ troppo.

Continuando…
finiti dicembre

Latte Nutriente Corpo, Yves Rocher: lui mi è proprio piaciuto! In un primo momento quando si massaggia può sembrare che abbia una consistenza leggera, ma poi spalmandola bene si avverte tutto il suo potere idratante. Molto buono anche il profumo, che ricorda quello della mandorla.
Lo ricomprerò?
Si, è un prodotto che mi ha convinta e lo promuovo sia per la proprietà nutriente e sia per la profumazione. Il prezzo è di 9.95 euro per 200 ml.

Tonico Acqua di Vita, Lush: molto molto fresco, ideale nei periodi caldi; infatti durante luglio e agosto spesso l’ho portato in borsa con me e ogni volta che ne avvertivo il bisogno, lo spruzzavo sul viso! La sensazione è proprio quella di una pelle rinfrescata e rigenerata.
100 gr costano 6.95 euro.
Lo ricomprerò?
Credo proprio di si, nonostante la bottiglietta piccola mi è durato abbastanza, credo circa 5 mesi, quindi ho ammortizzato anche il costo.

Shamposole, L’Erbolario: onestamente non so come classificare questo prodotto. L’ho usato per tutto agosto, ma non ho notato alcun beneficio: non mi ha ammorbidito i capelli, non li ha resi più lucenti, nè li ha rinforzati. Non li ha nemmeno danneggiati per fortuna, però non sono del parere dell’Erbolario, che lo indica come uno shampoo  per i capelli sfibrati da sole, salsedine e vento, ovvero come erano i miei quest’estate.
200 ml costano 9 euro.
Lo ricomprerò?
Proprio no.

Deodorante Mediterraneo, Breeze: un ottimo deodorante, che fa bene il suo lavoro; ha un profumo agrumato secondo me favoloso e non chimico. Inoltre non contiene sali di alluminio.
Lo ricomprerò?
Eccerto!!!

Cleansing pure clean mini, Kiko: sono 10 mini salviettine struccanti al costo di 2.50 euro. Non sono diverse dalle altre che ho utilizzato, tuttavia ciò che a mio avviso fa la differenza è il formato pocket, ideale per la borsa! Infatti è lì che stanno in questo momento poichè mi sono utilissime quando sono in giro, ho da poco mangiato e devo ritoccare il rossetto, oppure rimuoverlo per poi riapplicarlo.
Le ricomprerò?
Già fatto!!! 😉

Stick riparatore labbra, Bionike: è un burro di cacao che fa parte della linea Proxera, indicata per le pelli molto secche, e svolge ottimamente la sua azione. Ha una consistenza perfetta, ovvero rimane turgido, non è uno di quegli stick che dopo un po’ si sfaldano, ed inoltre  è una manna per le labbra screpolate o addirittura spaccate. Non ricordo il prezzo, ma credo non sia esagerato.
Lo ricomprerò?
L’ho già ricomprato e l’ho già ri-finito e penso di riacquistarlo appena avrò terminato i miei attuali balsami labbra.

Per il primo post del 2016 è tutto, io spero che abbiate passato delle feste serene ed allegre; per questo nuovo anno ho scelto una direzione, quella del coraggio, il quale non è l’assenza di paura ma la consapevolezza che ci sia qualcosa o qualcuno più importante della paura stessa.
Lo auguro a me il coraggio e lo auguro anche a tutti voi e che sia a 360 gradi: ci vuole coraggio per essere felici, per non farsi condizionare da nessuno, ma anche per ammettere di non stare bene e di avere quindi bisogno dell’aiuto degli altri.
Io quest’anno voglio essere coraggiosa. ❤

Elena

Senza categoria

L’ho finito, lo ricompro? #10

Buonasera a tutti! Eccoci col primo post di agosto che riguarda i prodotti che ho terminato nell’ultimo periodo…curiosi di sapere quali siano? Andiamoli a scoprire insieme. 🙂

finiti num 10

  • Deodorante Allume di Rocca, Natura Amica  e deodorante Breeze: 
    li recensisco insieme perchè l’opinione è positiva per entrambi. Hanno una buona profumazione neutra che dura parecchio ed è piacevole da risentire nel corso della giornata, almeno per me.
    Non ricordo il costo preciso ma credo che entrambi siano sotto i 10 euro e devo dire che per questa tipologia di prodotto non sono mai stata delusa da entrambi i marchi.
    Li ricomprerei?
    Assolutamente si. 🙂
  • Non ti scordar di me, Lush: LO STRUCCANTE! Da quando ce l’ho è stata la svolta; toglie tutto con semplici e veloci massaggini. Poi rimuovo l’eccesso o con acqua calda o con un tonico et voilà! Pronte per le ninne.
    Lo ricomprerei?
    Ma l’ho già ricomprato…non potevo stare senza. ❤ Devo dire che la confezione da 100 gr costa 17.95, che non è poco lo so ma vi assicura che utilizzandolo ogni sera vi dura più di un anno, quindi il costo si ammortizza molto.
    Se vi attira, fateci un pensierino perchè merita.
  • Mascara Evadamo, Rougj: non mi è piaciuto innanzitutto perchè non dà effetti particolari sulle ciglia, ma soprattutto poichè quando lo struccavo se ne andava via formando dei grumi, che spesso mi finivano negli occhi ed era un casino.
    Lo ricomprerei?
    No.
  • Hydraphase Intense Yeux, La Roche-Posay: metterlo o non metterlo è uguale. Non rinfresca il contorno occhi e non riduce le occhiaie e/o le borse; inoltre costa intorno ai 15 euro, quindi non ne vale la pena.
    Lo ricomprerei?
    Proprio no.
  • Crema doposole con olio di ibisco e argan, Bottega Verde: dunque le trovo giusto un difettuccio, ovvero il profumo che all’inizio è un po’ stucchevole e non so se è il misto di argan e ibisco che fa questo effetto.
    Detto ciò è fantastico poichè rinfresca immediatamente ed è un sollievo dopo essere stati tutto il giorno al sole.
    200 ml costano 14.99 euro.
    Lo ricomprerei?
    Si, perchè adoro i prodotti ad effetto freddo! 😀
  •   Peeling esfoliante piedi, Bottega Verde:
    scrub piedi bv
     
    lui non c’era nella foto di gruppo, ehehe.
    Che dire…non mi ha fatta impazzire perchè non l’ho trovato molto performante. E’ troppo delicato e non ho notato nessun risultato particolare sulla pelle.
    Lo ricomprerei?
    Proprio no!

Bene, per oggi è tutto, sono contenta di aver iniziato il mese con un nuovo post e credo che per un po’ non scriverò: domani infatti partirò per la Puglia e mi godrò lo splendido Salento…non vedo l’ora!
Vi auguro uno fantastico agosto…a presto!!!!! 😀 ❤
Baci e abbracci,
Elena.