prodotti terminati

L’ho finito, lo ricompro? #17

Buongiorno a tutti da una Roma calda e soleggiata! Le ferie ancora si faranno attendere per un pochino e quindi nel frattempo sopravvivo a questo clima torrido mangiando gelati e sdraiandomi sul pavimento, eheh!

Detto ciò, era da un po’ che avevo in cantiere questo post perciò eccomi qui che scrivo cercando di non sciogliermi troppo. 😉
Vamonos!

finiti corpo

Finiti corpo, Deocare, Sauber: una piacevole scoperta. Un deodorante fantastico, dalla profumazione talcata che resiste per molto tempo e con questo caldo vi assicuro che non è scontato. Il costo è di circa 5 €.
Lo ricomprerei?
Già fatto, era da tanto che non mi trovavo così bene con un deodorante.

Shampoo all’argan, Marco Viti farmaceutici: questo prodotto è stato un omaggio natalizio da parte della farmacia dove vado solitamente; l’ho terminato qualche settimana fa e mi è molto piaciuto perché ho notato che utilizzandolo i capelli si sporcavano di meno…normalmente infatti io li lavo ogni 4-5 giorni, ma con questo shampoo sono riuscita a lavarli anche solo una volta a settimana.
Lo ricomprerei?
Io vorrei ma non so dove trovare questo marchio…se qualcuna ne sa qualcosa magari mi può lasciare un commentino. 😉

Shampoo purifying, Biosky: altro giro, altro shampoo! Totalmente diverso, contro la forfora in quanto contiene dei granelli di zucchero che agiscono come scrub sul cuoio capelluto. Davvero valido, dopo l’utilizzo sentivo proprio la testa pulita e rinfrescata ed ho davvero notato una riduzione della forfora. Costo 10 €.
Lo ricomprerei?
In questo momento non ho grossi problemi di forfora, se fosse necessario sicuramente lo riprenderei.

Defence Body Anticellulite, Bionike: pur utilizzandolo ogni sera, non ho visto nessun miglioramento, neppure il più piccolo. Il costo è di 23.90 € per 200 ml e non è tantissimo, sicuramente ci sono prodotti che per la stessa quantità costano molto di più, tuttavia non è il costo il motivo per cui non lo ricompro ma l’assenza di efficacia.

Deo Go Fresh, Dove: la profumazione è davvero fresca ma mi ha macchiato qualsiasi maglietta che ho indossato dopo averlo applicato! Ho provato ad attendere qualche minuto in più, a tamponare l’eccesso con un po’ di carta ma nulla.
Lo ricomprerei?
Assolutamente no, non l’ho neppure terminato del tutto!

Proseguiamo con i finiti viso:
finiti viso

Latte Detergente Viso, L’Erboristica di Athena’s: questo latte detergente non è terminato del tutto, ma l’ho cestinato perché iniziava ad avere un odore strano.
Per il resto non mi è piaciuto, l’ho trovato troppo pesante ed anche la profumazione non mi ha convinta.
Lo ricomprerei?
Proprio no.

Basis Sensitiv, Lavera: un’ottima crema. Mi ha fatto compagnia per tutto l’inverno, idratando e nutrendo la mia pelle assorbendosi subito: a lungo termine ho notato proprio la pelle più elastica e non ho mai notato screpolature o rossori dovuti al freddo. 50 ml costano 10 €.
La ricomprerei?
Siii, assolutamente!

Nutritic, La Roche Posay e Bio Lip Balm, Benecos li recensisco insieme perché entrambi non mi sono piaciuti molto. Nutritic è stata proprio una delusione, dal marchio La Roche Posay mi aspettavo di meglio; il lip balm di benecos  è stato un prodotto senza infamia e senza lode…non riacquisterei nessuno dei due.

Terminando…
finiti trucco

Finiti make up: Better than Sex, Too Faced: lui è un signor mascara…l’effetto che dona alle ciglia è qualcosa di spettacolare, veramente già dalla prima passata si nota quanto le stia allungando. L’ho proprio amato e ne ho parlato più dettagliatamente qui: https://libra90blog.wordpress.com/2017/05/29/prodotti-bocciati-e-promossi/
Lo ricomprerei?
Fosse per me anche subito, mi frena un po’ il prezzo! XD

Creamy maxi lipstick, Bottega Verde: questo matitone color corallo è stato un fedele compagno in diverse occasioni. Texture morbida, media coprenza, finalità shimmer, queste le sue principali caratteristiche. Lo applicavo sia quando avevo caricato abbastanza gli occhi, sia per un trucco più naturale e non mi ha mai delusa. Certo, essendo shimmer, non resiste se si beve o si mangia, ma basta portarselo in borsa et voilà, il gioco è fatto!
Lo ricomprerei?
Mi piacerebbe ma purtroppo è stata un’edizione limitata.

Blush up, Essence: indovinate che fine ha fatto questo blush? Mi è caduto e si è sparpagliato per tutto il bagno…un minuto di silenzio grazie!
Mi è dispiaciuto tantissimo…mi ci trovavo bene, tra l’altro erano due blush in uno, fuchsia e arancione…e niente, se ne è andato così. Peccato davvero.
Lo ricomprerei?
Direi proprio di sì, è un affare anche il costo intorno ai 5 €: spero si trovi ancora negli stand di Essence.

I miei prodotti terminati del periodo sono questi, ora vi saluto per dedicarmi a un bel giro di shopping!

Un bacio,
Elena.

Senza categoria

L’ho finito, lo ricompro? #14

Ma ciao gente!
Come avete trascorso questa domenica di luglio? Io in relax più totale…divano e video su youtube e adesso per concludere la giornata scrivo questo post su tutto ciò che ho finito da aprile fino ad oggi.
Cominciamo con un bel tris di deodoranti:
finiti deoDunque di Breeze Perfect Beauty e di Fresco Neutro Roberts penso la stessa cosa e cioè sono deodoranti validi, con una profumazione un po’ dolcina il primo e decisamente virante sul profumo di pulito il secondo, fanno il loro lavoro, non macchiano i vestiti, nè lasciano aloni strani e inoltre non irritano la pelle appena depilata.
Costano entrambi un po’ meno di 5 €, li ho comprati da Acqua e Sapone e la sensazione di freschezza che rilasciano è proprio piacevole.
Li ricomprerei?
Certo che si.

Riguardo a Deo crema freschezza fiorita di Biofficina Toscana il discorso merita un paragrafo a sè, in quanto è la prima volta che uso un deodorante in crema.
Innanzitutto l’ho acquistato su Ecobelli alla cifra di 7.60€ ed esiste anche nella versione freschezza agrumata; la profumazione merita già un applauso poichè è come un bouquet di fiori che però non sa di chimico…spero di essermi spiegata! 😉
Oltre a ciò, l’ho amato perchè è stato stratosferico: per prima cosa, essendo in crema, idrata la zona periascellare, la quale nel mio caso è sempre abbastanza secca; poi la profuma di questo odore di fiori veramente grazioso ed infine, ciò che mi ha fatto strabuzzare di più gli occhi, è stata la sensazione che mi ha dato ovvero come se tamponasse il sudore.
Ogni volta infatti era come se creasse una “patina contenitiva” ed evitasse una sudorazione profusa; con i normali deodoranti non ho mai percepito un tale effetto.
L’unica mia raccomandazione è di non usarlo in estate perchè essendo in crema si scioglierebbe al primo respiro.
Lo ricomprerei?
Assolutamente si, pure lui non macchia e non irrita la pelle depilata.

Poi passiamo alla cura del corpo:
finito corpo

Color Stay HairCollection, Creattiva: balsamo per i capelli colorati che ho acquistato per 10€ dalla mia parrucchiera. Che dire…un anno fa feci dei sottili colpi di sole ed ecco il motivo di tale spesa, tuttavia è un normale balsamo senza infamia e senza lode. Non ha una profumazione particolare, districa in maniera discreta però non ho notato grossi risultati sui colpi di sole…forse per apprezzare qualcosa avrei dovuto osare di più.
Lo ricomprerei?
No, non è niente di che.
Prima Pelle 10%, Latte e Luna: di lei ho parlato nel post precedente perciò vi invito a leggerlo se non lo abbiate già fatto. In una parola? Ottima… e l’ho già ricomprata. 🙂
Nail Polish Remover, Rimmel: io dei levasmalti non so mai bene cosa dire, eheheh, quindi anche in questo caso mi trovo in difficoltà perchè non so che altro aggiungere al fatto che tolga bene lo smalto.
Posso dire che l’odore non è eccessivamente forte e che non è troppo aggressivo sulle unghie.
Lo ricomprerei?
Massì…mi ci son trovata bene. Non ricordo il costo però…sorry!

Infine i prodotti trucco e viso, i quali mi sono tutti stati regalati in diverse occasioni tranne il mascara e la matita:
finiti viso
BB Cream age defense, Clinique: regalatami dalla mia nonnina che è preoccupatissima per la mia carnagione chiara chiara, è stata la mia prima BB Cream…grazie nonna!
Grazie perchè hai colto nel segno…prodotto fantastico. C’è da dire che io non uso il fondotinta perchè non ho grosse imperfezioni quindi all’inizio ero scettica pure sulle BB Cream, ma mi sono ricreduta. Questa qui in particolare infatti è capace di:

  • uniformare il colorito: una piccola quantità spalmata come si deve è stata in grado di regalarmi un colorito compatto, leggermente più scuro (la colorazione che ho avuto io era la 02) ma senza differire dal colore della pelle. Usandola ho capito che se si ha una buona base ci si può truccare pochissimo in quanto il viso non necessita di molto altro. Io l’ho sempre applicata con le dita;
  • proteggere la pelle dai raggi UV: con SPF 30 d’estate è stato un must e non solo! Proteggere la pelle dai raggi solari è un’attenzione che dovremmo avere tutte specialmente quando fa molto caldo. 😉 Un ulteriore punto a suo favore: non si è mai sciolta….MAI;
  • idratare la cute: la sua consistenza setosa mi ha permesso di non dover sempre applicare sotto una normale crema idratante. Certo se avete la pelle molto secca, forse non dovreste saltare questo passaggio, ma si sa che non tutte le pelli sono uguali.

Ecco, fossi in voi adesso farei un applauso perchè lo merita davvero. 😀
La ricomprerei?
Assolutamente si, non vedo l’ora di avere un attimo di tempo per girare, trovarla e farla mia!
Aloe Lips, Forever Living: un ottimo burro di cacao. Molto nutriente e lenitivo, l’ho apprezzato moltissimo quando di recente avevo il contorno labbra un po’ irritato e non sapevo cosa altro usare.
Lo ricomprerei?
L’ho già ricomprato, o meglio me lo sono fatto ricomprare da un’amica di mia madre.
Lid Smoothie, Clinique: un valido ombretto in crema la cui intensità è modulabile, a seconda della quantità del prodotto che si applica. La colorazione, Bit O’ Honey, è uno champagne perlato, perfetto da usare sia da solo magari osando di più sulle labbra e sia come base.
Non va assolutamente nelle pieghette, si spalma bene e non necessita di un pennello per essere applicato, in più ha una discreta durata per essere un ombretto in crema.
Lo ricomprerei?
Si, ma vorrei provare una tonalità diversa.
I Love Extreme, Essence: questo mascara è costato 3.20€ circa e io non mi capacito di come un prodotto con un costo così basso possa avere una resa così alta.
Avevo provato anche il suo fratellino fucsia e pure mi ero trovata benissimo. Tornando a lui, curva le ciglia tantissimo e le allunga nella stessa maniera; il risultato è lo sguardo ben aperto e sveglio senza nemmeno dover usare il piegaciglia…wow!
Lo ricomprerei?
In linea di massima si…mi piace sempre sperimentare nuovi rimmel, tuttavia questo è il rimmel su cui so di poter sempre contare! ❤
Cream Shaper for Eyes, Clinique: sembra una recensione monotematica ma vi assicuro che è stato un caso. Sulla matita mi sento di dare un parere positivo, perchè è morbida al punto giusto ma non sbava, non cola quando fa caldo, si sfuma in modo abbastanza facile e il colore è un nero brillantinato, come il nome Black Diamond suggerisce.
Dò un parere negativo sul prezzo, in quanto 19 € per una matita occhi sono eccessivi.
La ricomprerei?
Se costasse di meno sicuramente, ma questa è un’utopia quindi rivolgerò la mia attenzione verso prodotti più economici.

Per questa sera è tutto e non mi resta che augurarvi una dolce notte. :*

Elena

Senza categoria

Promossi del periodo!

Buonasera a tutti!
Come è andato questo 2 giugno? Qui a Roma il tempo non è stato granchè e dunque oggi pomeriggio…muffins! Li adoro ragazzi; adoro farli e di conseguenza mangiarli e poi trovo siano perfetti in qualsiasi momento della giornata. Ma questo non è un blog di cucina e dunque passo a parlarvi dei prodotti che in quest’ultimo periodo mi gustano proprio. 🙂

Iniziamo da mani e capelli.
promossi corpo

  • Balsamo Splend’Or: ne ho già parlato nel post sul cowash, scrivendone positivamente; infatti mi ci trovo bene, districa i nodi, nutre i capelli senza appesantirli. Il risultato è un riccio morbido, definito ed idratato ad un prezzo davvero conveniente se pensate che questo balsamo costa meno di 5 euro. Il profumo è al cocco ma non rimane per niente e questo è un peccato perché amo il cocco e la sua profumazione, ma vabbé!
  • Crema Ultra-Nutriente, Yves Rocher: un’ottima crema mani. Corposa al punto giusto ma si assorbe in pochissimo! Ero incredula le prime volte in cui la usavo poiché per me la densità di una crema per le mani è direttamente proporzionale al tempo che tale prodotto impiega ad assorbirsi. Invece qui magia! La crema viene assorbita dalla pelle in pochissimi minuti e subito vi accorgete dell’idratazione che rilascia.
    Questo fa di lei un mai più senza sia d’estate che d’inverno. E’ all’arnica, quindi la profumazione sa di arnica ma non chiedetemi di descriverla perché non son capace e poi non ha parabeni; non so il prezzo in quanto è stata un regalo.

    p. promossi

  • Signature Eyemarker, Kiko: questo eyeliner fa parte di una delle ultime collezioni del brand, The Artist, la quale credo sia ancora disponibile nei negozi; fateci un salto poiché per questo prodotto ne vale la pena. E’ davvero valido: si stende benissimo, è nero opaco con una fantastica scrivenza già dalla prima passata  e non cola: l’ho testato per più di mezza giornata e in questo arco di tempo non subisce variazioni.
    La cosa più bella è la punta:
    punta eye liner kikoinfatti essendo così arrotondata segue bene la curva dell’occhio perciò è facilissimo da stendere perfino nel momento della codina, la quale può essere fatta sia sottile che un po’ più spessa.
    Che altro dirvi…costa 6.90 euro…affrettateviiiii!!! 😉
  • I love nude eyeshadow, Essence: giuro che è davvero lui l’ombretto che vedete nella foto! Purtroppo le scritte si sono scolorite già da subito, quindi dovete fidarvi. 😉
    Ho la colorazione 04, sweet like chocolate, ovvero un bel marrone caldo e opaco, ma non troppo scuro. Ecco lo swatch:
    swatch essence i love nude
    Diciamo che è una sorta di nocciola con il quale mi trovo benissimo. La resa è fantastica, sia con o senza primer l’ombretto si fissa e non va assolutamente nelle pieghe della palpebra; si sfuma bene e non è polveroso.
    E’la mia manna dal cielo in quei giorni in cui non so come truccarmi: metto questo, un po’ di rimmel e di matita e il trucco occhi è fatto.
    Non ricordo bene il prezzo ma comunque si sa che Essence è molto low cost e ci sono altre 5 colorazioni sempre sui toni del nude, ovviamente. 🙂
  • Mascara a tutto volume effetto ciglia finte, Bottega Verde: dunque è un buon mascara ma non dà propriamente un effetto ciglia finte, siamo obiettivi con noi stessi Bottè!
    Tuttavia mi piace tantissimo come apre lo sguardo: ha un potere non solo volumizzante ma anche allungante. Inoltre trovo che curvi parecchio le ciglia senza usare assolutamente il piega ciglia…effetto occhi da cerbiatta assicurato. 😉
    Costa 14.99 euro ma io l’ho acquistato con uno sconto, pagandolo così solo 5 euro, yuppi!

 

Bene gente, per questa sera è tutto! Io sono leggermente stanchina ma non troppo, dunque suppongo che prima di crollare mi vedrò una puntatina di Game of Thrones.
Buona serata a tutti!
Un bacio,

Elena

 

Senza categoria

Pollici in su e pollici in giù!

Buonasera a tutti!
Mi sono resa conto che l’ultima volta in cui ho parlato di prodotti promossi e bocciati è stata a settembre…non proprio l’altro ieri insomma!
Ma oltre al fatto che il tempo spesso mi passa velocissimamente, c’è da dire che in questo periodo non sto usando molti prodotti nuovi, soprattutto nel trucco sto cercando di controllarmi (e forse ci sto riuscendo: l’altro giorno da Acqua e Sapone ho posato il correttore della Maybelline che vorrei troppo provare, ma che voglio acquistare solo quando avrò terminato quello che sto utilizzando ora…so soddisfazioni/ :D).
Detto ciò sono particolarmente felice perchè a sto giro boccio solo un prodotto…eccolo qui:
Balsamo ricci perfetti, Pantene:
balsamo pantene
non ricordo assolutamente il prezzo perchè ce l’ho da una vita, comunque sia no me gusta!
Non vedo nessun effetto dopo il suo utilizzo: non ammorbidisce i capelli, non districa e soprattutto non mi sembra proprio che i miei ricci siano più definiti, anzi è capitato che la mia chioma fosse più riccia in alcune volte che non l’ho utilizzato. Bocciato su tutta la linea!

Passiamo ai prodotti promossi.
promossi dicembre

Contorno occhi, Antos:
finalmente un contorno occhi come si deve (5 minuti di applausi, please)!
Ha una consistenza in gel, quindi si assorbe in fretta ed ho notato che, da quando lo utilizzo, la zona è sempre idratata e perfino le mie occhiaie si sono un po’ attenuate. Non ha un profumo particolare e oltre a svolgere bene il proprio lavoro un altro suo pregio è il costo: 9 euro per 30 ml, un prezzo molto conveniente se considerate che alcuni contorno occhi costano sui 17, 18 euro, il doppio in pratica.
Questo ed altri prodotti del marchio Antos sono in vendita sul sito Ecobelli, insieme a tante altre marche sfiziose.

Latte detergente viso, L’Erboristica di Athena’s:
in realtà questo è un prodotto NI, che non boccio del tutto ma che nemmeno promuovo.
Il suo lavoro lo fa, strucca abbastanza bene però non gli trovo altri pregi; non vedo nessun beneficio particolare sulla mia pelle e soprattutto non mi fa impazzire l’odore, il quale è una via di mezzo tra una fragranza dolce ed una fiorita ma un po’ troppo stucchevole.
300 ml costano sui 6 euro circa.

Blush up, Essence:
sono due blush al costo di uno poichè in questa confezione vi sono due colori distinti che possono essere applicati da soli o insieme facendo un bel mix. Io ho il numero 10, Heat Wave e contiene due tonalità pigmentatissime, che infatti vanno sfumate bene per non rischiare l’effetto Heidi: le tonalità sono un arancione e un fuchsia, che se mischiati danno vita a un bel corallo.
blush essence
Il primo colore è il mix, il secondo è l’arancione e il terzo è il fuchsia; il finish è opaco.
La consistenza è leggera ma ciò che mi sorprende tanto è la durata: coprono l’intera giornata e per costare 4.49 euro è davvero un ottimo affare.
Essence hai colpito nel segno! 😉

Blush Brush, Real Techniques:
Prima di lui io non ho mai veramente usato un pennello per il blush, cioè li usavo ma mi accontentavo perchè non sapevo come dovesse essere il vero pennello per il blush. Poi sottoforma di regalo è arrivato LUI e sbem! Non avrò altro pennello all’infuori di te. ❤
E’ semplicemente perfetto, sfuma il blush in maniera fantastica, sembra un aerografo per i risultati che riesco ad ottenere.
Non spela, è morbidissimo e dopo averlo pulito (io utilizzo acqua tiepida e sapone neutro) rimane ancora morbidissimo e funzionale.
MAI PIU’ SENZAAA!!!

Questo per oggi è tutto, fatemi sapere se ultimamente avete avuto un prodotto che vi ha davvero tanto deluso o, al contrario, vi ha piacevolmente sorpreso. 🙂
Buona serata!

Elena

Senza categoria

L’ho finito, lo ricompro? #11

Buon pomeriggio bella gente!!! Che si dice? Qui a Roma tempo brutto brutto: addirittura hanno dato l’allerta meteo, ma, a parte un temporale avvenuto questa mattina, la situazione non sembra essere tragica. Speriamo bene!
Ottobre è cominciato già da un po’ e dunque oggi vi parlo dei prodotti che ho terminato nell’ultimo periodo e vi dico se, secondo il mio modesto parere, meritano di essere ricomprati oppure no. Sotto a chi tocca!

  1. Lima levigante piedi in legno, The Body Shop:
    raspa tbs
    Molto buona, ha sempre fatto il suo sporco lavoro! L’ho acquistata circa due anni fa ed è “finita” nel senso che ha perso il suo potere levigante. Il manico è in legno e presenta due lati diversi: uno destinato alle zone più ruvide e l’altro per fare uno scrub sulle parti più delicate.
    La ricomprerei?
    Assolutamente si, credo sia un accessorio che non deve mai mancare nella cura dei piedi e in più costa solo 3.50 euro.
  2. Hemp Foot Protector, The Body Shop:
    crema piedi tbs
    Non mi ha soddisfatta pienamente: nonostante i miei piedi d’inverno abbiano bisogno di un’idratazione maggiore, questa crema non mi ha fatta impazzire perchè è quasi burrosa e si assorbe con difficoltà e quindi mi dà sempre l’idea che non penetri bene.
    La ricomprerei?
    No, perchè, oltre a non essere performante, mi ha dato fastidio pure il suo odore; non lo so definire ma non è proprio piacevole.
  3. Stay with me, Essence:
    essence stay

    Non è proprio finitissimo ma ha cominciato ad avere un odore stranuccio e mi dispiace buttarlo perchè è stato un prodotto riuscitissimo. Piccola premessa: io ho una carnagione chiarissima, quindi non mi azzarderei mai a comprare un rossetto nude, perchè ho paura che l’effetto su di me sia un po’ stile Mortisia, tuttavia altro discorso è per un gloss nude come questo. L’ho usato tantissimo, sia d’estate che d’inverno e sta benissimo con qualsiasi tipo di trucco. Non è appiccicoso, non sbava e sta su perfettamente x un paio d’ore, se non mangio e non bevo.
    La colorazione è la numero 02, my favorite milkshake, e questo è lo swatch:
    swatch essence
    Lo ricomprerei?
    Ma certo!!! 😀
  4. Crema gel viso idratante, Bottega Verde:
    crema fiori bv
    E’ la crema estiva ideale! Texture leggera, si assorbe velocissimamente, la mia pelle non la rigetta mai ed ha anche SPF 15, che non è altissimo ma aiuta ed è sempre meglio di niente.
    Davvero, davvero valida.
    La ricomprerei?
    Si e l’ho già fatto perchè d’estate è un mio must.
  5. Jungle, Lush:
    jungle
    So che dopo questa recensione potrò non avere più alcune seguaci ma voglio correre il rischio!
    A me Jungle non è piaciuto: non sapevo mai come usarlo per sfruttarlo al meglio, a volte era troppo poco, altre era eccessivo ed anche quando capitava che dopo l’uso i miei capelli fossero districati, non mi ha convinta.
    Per fare un paragone posso dire che è come un bell’abito, che magari vi sta anche d’incanto però voi non vi sentite a vostro agio; ecco io con Jungle ho provato la stessa sensazione.
    Lo ricomprerei?
    No.

Questo è tutto ciò che ho terminato ultimamente, non è moltissimo ma spero comunque di esservi stata utile.
Un bacione

Elena

Senza categoria

Promossi del periodo!

Buon pomeriggio a tutti! Come state? io ho ripreso del tutto il mio tran tran giornaliero e devo dire che la cosa mi piace. 🙂
Oggi vi parlo dei prodotti che tra agosto e questi primi giorni di settembre mi hanno stupita in positivo; devo dire che ultimamente non ne sto provando tantissimi e infatti oggi vi parlo solo di quattro cosine…meglio poche ma buone!

promossi periodo

Partendo da sinistra:

  • Scrub labbra goloso, Biofficina Toscana: lui mi sta piacendo molto! Oltre a togliere bene le pellicine, lascia le labbra morbide e vellutate e credo sia dovuto agli oli che contiene: infatti c’è sia olio di oliva che olio di girasole ed anche miele, burro di cacao e burro di karitè. Un prodotto due in uno davvero valido. Costo: 7.20 euro per 15 ml.
  • I love extreme, Essence: è il degno fratellino dell’altro, con cui già mi ero trovata proprio bene; anche questo mi piace: apre molto lo sguardo, infatti ha un buon potere allungante e incurvante. Il costo è intorno ai 3 euro.
  • Latte nutriente corpo, Yves Rocher: dunque devo essere sincera, Yves Rocher non la conosco molto come marca, infatti questo è stato uno dei primi prodotti che ho provato e che mi è stato regalato allo scorso compleanno.
    Il latte corpo fa parte di una linea bio e tra i suoi ingredienti ha miele d’acacia e olio di girasole bio ma non ho guardato l’inci per vedere a che posti siano. Parlando del prodotto in sè devo dire che è buono: all’inizio quando lo spalmate sembra leggero, invece poi piano piano diventa più corposo e alla fine lascia la pelle bella idratata.
    Buono anche il profumo, dolce ma non troppo e che dura discretamente.
  • Gelatina Snowman, Lush: partendo dal fatto che è adorabile già la forma di omino di neve, la sto trovando ideale per l’estate ( che qui a Roma ancora non è finita!). E’ fresca, ha un buon profumo di mela ed una discreta idratazione. 🙂 E’ stata un’edizione limitata natalizia, ma spero torni pure quest’anno perchè è proprio carina carina.
    Il costo mi pare fosse intorno ai 9-10 euro.

Bene questo è tutto, io adesso penso mi godrò il resto della domenica guardando un film e sorseggiando del tè. ❤
Un bacio!

Elena

Senza categoria

Vinca il migliore!

Buon pomeriggio a tutti!!! Qui a Roma oggi è una giornata uggiosa e non ho voglia di far nulla se non di stare a casa in totale relax. Approfittando di ciò scrivo questo post mettendo a paragone due prodotti di solito utilizzati per dar colore al viso…di che sto parlando? Non di ombretti, non di rossetti ma di blush, ovvero di fard: ebbene si, anche se la parola fard non la sento da anni a me piace ancora pronunciarla.
Voglio fare, però, una premessa: io non soffro di blushite.
Adoro i rossetti ed è forse il cosmetico che mi dà più soddisfazione, poiché con il minimo sforzo ottengo la massima resa; so che il rimmel non può mai mancare nella mia trousse così come so che mi piacciono molto gli ombretti … ma non ho la blushite.
Detto ciò è quasi un caso che io stia usando due blush contemporaneamente e si spiega con il fatto che uno dei due mi è stato regalato. Comincio partendo dal blush di Essence, Beauti-Fall Red:
blush essence

dunque, se vi ricordate, questo prodotto, che fa parte della collezione Hello Autumn, lo comprai qualche tempo fa e fui molto entusiasta poiché la peculiarità è di adattare il colore alla pelle su cui viene applicato…cosa fighissima che però nasconde un piccolo intoppo che all’epoca non valutai minimamente. Quando applico il blush non lo vedo inizialmente, perciò non lo sfumo bene e quindi mi capita poi di avere due tocchi di colore tali che è già un miracolo che non mi stiano chiamando Heidi!!!
Questo è il problema principale, mentre per il resto ha una buona durata e anche la tonalità non è male: è un bel rosa (vi metto la foto con gli swatch sotto), un po’ da bambolina, che tuttavia mi piace perchè mi ci vedo bene, ma il non riuscire a sfumarlo in tempo è un “contro” da non sottovalutare.

Il secondo blush è un regalo ed è lo Starlet di Neve Cosmetics:
blush neve

è un colore bellissimo: rosa mattone opaco che trovo stia benissimo con la mia carnagione molto, mooolto chiara; mi ci trovo bene anche perchè si sfuma al punto giusto e durante la giornata ha una durata molto buona.
Gli swatch:
swatch blushes

E quindi the winner is……
Starlet di Neveee!!!!! Semplicemente per il fatto che, riuscendo a vederlo mentre lo stendo, riesco pure a sfumarlo. 😉

Questo per oggi è tutto, non so come occupare il resto del pomeriggio… se mettermi a dormire o guardare frozen. Voi come le passate queste giornate in cui la pioggia non smette mai di cadere? Fatemi sapere.
Fatemi anche sapere se avete provato uno di questi due prodotti.
Un bacio belli!

Elena

Senza categoria

Prodotti finiti #07

Buonasera a tutte, ragazzuole!!! Come state? Se non sbaglio questo dovrebbe essere il primo post del 2015, quindi… AUGURIIII!!! 😀
Spero abbiate passato un felice capodanno e spero che siate piene di energia positiva per affrontare questo nuovo anno e tutto quello che porterà. 😉
Voglio cominciare parlando dei prodotti che ho finito tra novembre e dicembre, quali saranno? Scopriamoli insieme!

  • Pompom arancio, Lush: è stato uno dei recenti bocciati e l’opinione non è cambiata…tra l’altro, non so se ve lo avevo detto, fa anche pochissima schiuma, cosa controsenso per uno spumante Lush.
    Lo ricomprerei?
    No, non ne vale proprio la pena.
  • Stick labbra al Karitè, I Provenzali:
    burro cacao provenz

     è uno stick labbra con cui mi trovo sempre molto bene, infatti lo ricompro spesso perchè protegge e nutre bene le  mie labbra.
    Lo ricomprei?
    Assolutamente si, è un prodotto decisamente buono.

  • Deodorante delicato, Yves Rocher:
    deo yr

    dunque devo dire che il suo lavoro lo fa, ha una profumazione delicata ma ciò non significa che non si senta o che non persista. L’unica pecca è che il deodorante in sè mi è durato un po’ poco.
    Lo ricomprerei?
    Ni…non mi ha fatta uscire dai gangheri, quindi non so.

  • Shave the Planet, Lush:
    shave the planet

    questa è una crema depilatoria fantastica, poichè, oltre a depilare come si deve, è molto idratante grazie al burro di karitè che contiene: è l’ideale per chi, come me, ha la pelle secca in varie zone che puntualmente dimentico di idratare.
    La ricomprerei?
    Magari!!! Purtroppo è un prodotto retrò che ho acquistato online circa un anno fa e ora non c’è più.
    Me ne farò una ragione?! E non lo so, eh!

  •  I Love Extreme, Essence:
    essence masc

    potrei recensirvi questo mascara solamente pubblicando dei cuoricini all’infinito! ❤
    Anche di lui ve ne aveva già parlato e che altro dire…è probabilmente il miglior rimmel che in 24 anni di vita…va beh, facciamo 11, dato che ho cominciato a truccarmi intorno ai 13 anni, mi sia capitato; qualunque effetto voi cerchiate per le vostre ciglia lui ve lo dà e per quello che costa, e cioè 2/3 euro, è stupefacente.
    Lo ricomprerei?
    Dopo sta dichiarazione direi proprio di sì. 🙂

    Bene bellezze, per questa sera è tutto! Voi avete provato qualcuno di questi prodotti?
    Se si potete lasciare un commentino con le vostre impressioni, mi farebbe piacere. 🙂
    Io vi mando un grande bacio e vi dò la buonanotte…ciaoooo!

Elena

Senza categoria

Pollici in su e pollici in giù!!!

Ciao a tutti! E’ da un po’ che manco ma quello passato è stato un periodo un po’ così…novembre non è assolutamente il mio mese preferito, anzi direi che è quello che meno mi piace ma bisogna comunque affrontarlo e superarlo. 😉
Oggi voglio tornare con un post che comprende sia i bocciati che i promossi…ma partiamo dalle brutte “notizie” così poi ci risolleviamo! 😀
Il primo bocciato è lui: Fisio shampoo all’olio di semi di lino, Omia:
omia shampoo
il problema principale di questo prodotto è che non lava e considerato che la funzione dello shampoo è quella di pulire i capelli, direi che qui proprio Non Ci Siamo!!!

Hydraphase Intense Occhi, La Roche Posay:
contorno occhi la roche
è un contorno occhi in gel che dal punto di vista dell’idratazione non è male però non noto nessun miglioramento per quanto riguarda l’azione decongestionante. Io, fortunatamente, non ho le borse, ma le occhiaie si (sono una pandina anche io!!!) e questo prodotto non ha nessun effetto su di loro; considerato che il costo si aggira sui 10-15 euro mi sembra un po’ uno spreco proprio perchè non vedo risultati.

I promossi li ho fotografati insieme perchè sono diciamo della stessa tipologia:
mascaras
Mascara trattante ciglia e sopracciglia, Bottega Verde:
è un gel con pantenolo e vitamina E che mantiene in piega ciglia e sopracciglia; lo uso soprattutto per le sopracciglia e mi sta piacendo moltissimo, infatti me le fissa e dura parecchio, almeno per 6-7 ore e sembra che non ci sia.
Ogni tanto lo applico pure sulle ciglia perchè non mi va di stressarle sempre con il mascara, perciò quando voglio fissarle uso questo mascara e alla sera lo rimuovo con un po’ di acqua calda.
Costa 8.99 e sono in tutto 8 ml…se riuscite a prenderlo con gli sconti, come ho fatto io, fate un affare!!!

I love Extreme Crazy, Essence:
HO TROVATO IL MASCARA DELLA MIA VITA. Senza se e senza ma lo posso gridare al mondo intero!
Cosa mi piace di lui? Tutto. Mi incurva le ciglia come nessun mascara ha fatto mai e l’effetto dura per tutto il giorno; me le infoltisce e mi fa questo sguardo “Occhi da cerbiatta” che amo e l’ho pagato solo 3 euro e qualche centesimo.
Non lo mollo più. 😀 ❤

Bene bellezze questi erano i miei pollici in su e pollici in giù di novembre, che mi dite voi?
A proposito di make up e non solo, qualcuna ha fatto spese folli durante il black friday? io assolutamente no…per fortuna, eheheh.
Un bacione e buona serata!

Elena

Senza categoria

Mini mini haul

minimini haul

Ciao a tutti!!! Come è stato il ritorno all’ora solare? Io mi sono alzata alle otto meno un quarto…di domenica…e vabbè!
Ciò detto voglio mostrarvi alcuni acquisti che ho fatto mercoledì da Oviesse; avendo trovato la nuova collezione di Essence, Hello Autumn, quasi intatta ho deciso di lasciarmi andare e ho preso il blush nella tonalità 01, beauti-fall red.
La cosa che mi ha colpito di questo prodotto è che in base al ph della pelle che lo indossa lui adatta il suo colore (anche voi state esclamando “Ooooh”, vero?). Ora vi confido questa cosa: da quando sono piccola io adoro tutto ciò che cambia colore in reazione a qualcosa…non so se vi ricordate quei pupazzetti dotati di pannolino bianco, i quali a contatto con il freddo mutavano colore del pannolino a seconda che fossero maschietti o femminucce; io ne avevo a milioni, dunque quando ho visto questo blush potevo forse lasciarlo lì? PROPRIO NO.
Sempre di Essence ho acquistato il sealing top coat: qualcuna di voi forse ricorderà che ho utilizzato già un altro top coat di questo marchio, l’ ultra gloss nail shine, con cui non mi sono trovata per niente bene. Speriamo che questa volta vada diversamente.
Infine ho annusato questa saponetta de I Provenzali alla magnolia e davvero mi dispiace non poter rendere con questo post l’odore della saponetta poichè è veramente veramente buono.
Non ho speso tantissimo, il prodotto più “costoso” è stato il blush, che è costato 3,19 euro; lo smalto 2,49 euro e il sapone l’ho pagato 1,49 euro.
Non vedo l’ora di testare queste cose, soprattutto il fard (si, perchè io lo chiamo ancora fard! :P) e considerato che quello di Bottega Verde sta terminando presto proverò questo di Essence.

Auguro un buon pomeriggio a tutte, io penso proprio che tra un po’ mi spalmerò sul divano a vedere un film con una fumantissima tazza di thè in mano. 🙂
Un bacio,
Elena.