Senza categoria

Promossi del periodo!

Buonasera a tutti!
Come è andato questo 2 giugno? Qui a Roma il tempo non è stato granchè e dunque oggi pomeriggio…muffins! Li adoro ragazzi; adoro farli e di conseguenza mangiarli e poi trovo siano perfetti in qualsiasi momento della giornata. Ma questo non è un blog di cucina e dunque passo a parlarvi dei prodotti che in quest’ultimo periodo mi gustano proprio. 🙂

Iniziamo da mani e capelli.
promossi corpo

  • Balsamo Splend’Or: ne ho già parlato nel post sul cowash, scrivendone positivamente; infatti mi ci trovo bene, districa i nodi, nutre i capelli senza appesantirli. Il risultato è un riccio morbido, definito ed idratato ad un prezzo davvero conveniente se pensate che questo balsamo costa meno di 5 euro. Il profumo è al cocco ma non rimane per niente e questo è un peccato perché amo il cocco e la sua profumazione, ma vabbé!
  • Crema Ultra-Nutriente, Yves Rocher: un’ottima crema mani. Corposa al punto giusto ma si assorbe in pochissimo! Ero incredula le prime volte in cui la usavo poiché per me la densità di una crema per le mani è direttamente proporzionale al tempo che tale prodotto impiega ad assorbirsi. Invece qui magia! La crema viene assorbita dalla pelle in pochissimi minuti e subito vi accorgete dell’idratazione che rilascia.
    Questo fa di lei un mai più senza sia d’estate che d’inverno. E’ all’arnica, quindi la profumazione sa di arnica ma non chiedetemi di descriverla perché non son capace e poi non ha parabeni; non so il prezzo in quanto è stata un regalo.

    p. promossi

  • Signature Eyemarker, Kiko: questo eyeliner fa parte di una delle ultime collezioni del brand, The Artist, la quale credo sia ancora disponibile nei negozi; fateci un salto poiché per questo prodotto ne vale la pena. E’ davvero valido: si stende benissimo, è nero opaco con una fantastica scrivenza già dalla prima passata  e non cola: l’ho testato per più di mezza giornata e in questo arco di tempo non subisce variazioni.
    La cosa più bella è la punta:
    punta eye liner kikoinfatti essendo così arrotondata segue bene la curva dell’occhio perciò è facilissimo da stendere perfino nel momento della codina, la quale può essere fatta sia sottile che un po’ più spessa.
    Che altro dirvi…costa 6.90 euro…affrettateviiiii!!! 😉
  • I love nude eyeshadow, Essence: giuro che è davvero lui l’ombretto che vedete nella foto! Purtroppo le scritte si sono scolorite già da subito, quindi dovete fidarvi. 😉
    Ho la colorazione 04, sweet like chocolate, ovvero un bel marrone caldo e opaco, ma non troppo scuro. Ecco lo swatch:
    swatch essence i love nude
    Diciamo che è una sorta di nocciola con il quale mi trovo benissimo. La resa è fantastica, sia con o senza primer l’ombretto si fissa e non va assolutamente nelle pieghe della palpebra; si sfuma bene e non è polveroso.
    E’la mia manna dal cielo in quei giorni in cui non so come truccarmi: metto questo, un po’ di rimmel e di matita e il trucco occhi è fatto.
    Non ricordo bene il prezzo ma comunque si sa che Essence è molto low cost e ci sono altre 5 colorazioni sempre sui toni del nude, ovviamente. 🙂
  • Mascara a tutto volume effetto ciglia finte, Bottega Verde: dunque è un buon mascara ma non dà propriamente un effetto ciglia finte, siamo obiettivi con noi stessi Bottè!
    Tuttavia mi piace tantissimo come apre lo sguardo: ha un potere non solo volumizzante ma anche allungante. Inoltre trovo che curvi parecchio le ciglia senza usare assolutamente il piega ciglia…effetto occhi da cerbiatta assicurato. 😉
    Costa 14.99 euro ma io l’ho acquistato con uno sconto, pagandolo così solo 5 euro, yuppi!

 

Bene gente, per questa sera è tutto! Io sono leggermente stanchina ma non troppo, dunque suppongo che prima di crollare mi vedrò una puntatina di Game of Thrones.
Buona serata a tutti!
Un bacio,

Elena

 

Annunci
Senza categoria

Piccolo haul Kiko!

Buonasera gente!!!
Passato bene questo week end? Da me non è successo nulla di eccezionale a parte un sole stratosferico. ❤

Stasera un post veloce veloce per parlarvi dei recenti acquistini che ho fatto da Kiko; una delle ultime collezioni in edizione limitata è The Artist, che potete vedere pienamente sul loro sito: http://www.kikocosmetics.com/it-it/make-up/edizioni-limitate/the-artist.html

Due i prodottini che ho acquistato: per cominciare ho pensato che fosse un’occasione il pennello occhi duo che ha sia punta piatta che arrotondata; le setole sono sintetiche ma al tatto l’effetto è quello di un pennello morbido da ambedue i lati e il cui costo è di 11.90 euro.

brush kiko

In aggiunta per 6.90 euro ho preso l’eyeliner in penna con punta a spatola:

eye liner kiko

eye liner kiko punta

E’ la prima volta che vedo un eye liner così e dunque gli ho voluto dare una chance! 🙂

Mi sarebbe piaciuto anche uno dei blush sia per la consistenza che per le tonalità presentate ma al momento non ne ho bisogno e così ho risparmiato. 😀
Appena avrò testato bene questi prodotti la review sarà d’obbligo.

Se vi va, nel frattempo, lasciate un commentino e fatemi sapere se avete saccheggiato Kiko o qualche altro negozio.

Buona serata!
Elena

 

Senza categoria

L’ho finito, lo ricompro? #12

Buonasera a tutti e buon 2016 a tutti! Un nuovo anno è cominciato e quale post sarebbe più adatto di quello sui prodotti finiti?!
Nessuno! Dunque cominciamo subito. 😀

Il primo prodotto terminato è lui, Balsamo Labbra Nutriente, Yves Rocher:
yr burro cacao

Di lui ho già parlato dettagliatamente qui, https://libra90blog.wordpress.com/2015/02/23/voi-si-che-mi-piacete-5/ perciò vi rimando a questa recensione che è molto positiva.
Lo ricomprerò?
Si e penso di farlo a breve: ultimamente ho un po’ di allergia sopra il labbro, sapete che ho problemi di dermatiti, e questo prodotto la mia pelle sensibile lo ha sempre tollerato.

Poi passiamo a due prodotti Lush, African Paradise e D’ Fluff.
lush dicembre

Dunque African Paradise è un balsamo corpo da usare sulla pelle bagnata e senza risciacquo, per avere una pelle nutrita e morbida. Ecco a me l’idratazione che Lush promette non è pervenuta: già poche ore dopo il bagno la mia pelle non risultava ammorbidita e nemmeno molto profumata ed è stata una bella delusione.
L’unica cosa che mi consola è che presi questo prodotto (225 gr) ai saldi, pagandolo 15 euro, anzichè 29.95, per il resto non ci siamo proprio.
Lo ricomprerò?
Assolutamente no.

D’Fluff invece è una crema per radersi: è di un bellissimo colore rosa poichè contiene proprio le fragole ed ha una consistenza un po’ particolare, tipo quella della plastilina ma un po’ più morbida, tuttavia è difficile da spalmare perchè quando la prelevate viene via a tocchi.
Di positivo ha che non irrita la pelle, anzi la idrata pure un pochino ma non penso di ricomprarla anche perchè 70 gr di prodotto costano 9 euro e per una crema depilatoria trovo sia un po’ troppo.

Continuando…
finiti dicembre

Latte Nutriente Corpo, Yves Rocher: lui mi è proprio piaciuto! In un primo momento quando si massaggia può sembrare che abbia una consistenza leggera, ma poi spalmandola bene si avverte tutto il suo potere idratante. Molto buono anche il profumo, che ricorda quello della mandorla.
Lo ricomprerò?
Si, è un prodotto che mi ha convinta e lo promuovo sia per la proprietà nutriente e sia per la profumazione. Il prezzo è di 9.95 euro per 200 ml.

Tonico Acqua di Vita, Lush: molto molto fresco, ideale nei periodi caldi; infatti durante luglio e agosto spesso l’ho portato in borsa con me e ogni volta che ne avvertivo il bisogno, lo spruzzavo sul viso! La sensazione è proprio quella di una pelle rinfrescata e rigenerata.
100 gr costano 6.95 euro.
Lo ricomprerò?
Credo proprio di si, nonostante la bottiglietta piccola mi è durato abbastanza, credo circa 5 mesi, quindi ho ammortizzato anche il costo.

Shamposole, L’Erbolario: onestamente non so come classificare questo prodotto. L’ho usato per tutto agosto, ma non ho notato alcun beneficio: non mi ha ammorbidito i capelli, non li ha resi più lucenti, nè li ha rinforzati. Non li ha nemmeno danneggiati per fortuna, però non sono del parere dell’Erbolario, che lo indica come uno shampoo  per i capelli sfibrati da sole, salsedine e vento, ovvero come erano i miei quest’estate.
200 ml costano 9 euro.
Lo ricomprerò?
Proprio no.

Deodorante Mediterraneo, Breeze: un ottimo deodorante, che fa bene il suo lavoro; ha un profumo agrumato secondo me favoloso e non chimico. Inoltre non contiene sali di alluminio.
Lo ricomprerò?
Eccerto!!!

Cleansing pure clean mini, Kiko: sono 10 mini salviettine struccanti al costo di 2.50 euro. Non sono diverse dalle altre che ho utilizzato, tuttavia ciò che a mio avviso fa la differenza è il formato pocket, ideale per la borsa! Infatti è lì che stanno in questo momento poichè mi sono utilissime quando sono in giro, ho da poco mangiato e devo ritoccare il rossetto, oppure rimuoverlo per poi riapplicarlo.
Le ricomprerò?
Già fatto!!! 😉

Stick riparatore labbra, Bionike: è un burro di cacao che fa parte della linea Proxera, indicata per le pelli molto secche, e svolge ottimamente la sua azione. Ha una consistenza perfetta, ovvero rimane turgido, non è uno di quegli stick che dopo un po’ si sfaldano, ed inoltre  è una manna per le labbra screpolate o addirittura spaccate. Non ricordo il prezzo, ma credo non sia esagerato.
Lo ricomprerò?
L’ho già ricomprato e l’ho già ri-finito e penso di riacquistarlo appena avrò terminato i miei attuali balsami labbra.

Per il primo post del 2016 è tutto, io spero che abbiate passato delle feste serene ed allegre; per questo nuovo anno ho scelto una direzione, quella del coraggio, il quale non è l’assenza di paura ma la consapevolezza che ci sia qualcosa o qualcuno più importante della paura stessa.
Lo auguro a me il coraggio e lo auguro anche a tutti voi e che sia a 360 gradi: ci vuole coraggio per essere felici, per non farsi condizionare da nessuno, ma anche per ammettere di non stare bene e di avere quindi bisogno dell’aiuto degli altri.
Io quest’anno voglio essere coraggiosa. ❤

Elena

Senza categoria

Top prodotti labbra!

Buonasera a tutti, oggi voglio parlarvi di tre prodotti per le labbra che sto usando parecchio nell’ultimo periodo e che giudico davvero validi; non sto parlando dei miei amati balsami, bensì di due rossetti e una matita.
Prima di un anno e mezzo fa io non ero molto tipa da rossetti, mi è sempre piaciuto caricare di più gli occhi; poi ho provato quasi per gioco un rossetto e boom! è stato amore. ❤
Ora posso dire che truccarmi le labbra mi dà una soddisfazione quasi maggiore rispetto a quando mi trucco gli occhi: a volte lascio questi ultimi liberi e mi dedico al resto del viso e alle labbra e davvero trovo che un buon rossetto faccia la differenza e illumini il viso!
Ma bando alle ciance, incominciamo a parlare della matita labbra.

Sfilata, Neve Cosmetics: 
swatch sfilata
un fucsia scuro e opaco con un tocco di borgogna: credo proprio che lei sia diventata la mia pastello labbra preferita.
L’ho indossata per il matrimonio di una delle mie migliori amiche e più di un’invitata mi ha fatto i complimenti per come abbia resistito senza sbavare alle numerose portate che ho mangiato. Infatti una volta applicata, Sfilata si fissa perfettamente sulle labbra, gli unici accorgimenti da utilizzare prima di indossarla sono uno scrub e una buona idratazione.
Si stende molto facilmente poichè è morbida, ma come già scritto non sbava e non necessita di una matita trasparente per contornarla.
Il costo è di 4.80 euro ed in questi giorni su Neve c’è lo sconto del 15%…fossi in voi ne approfitterei! 😉

sfilata labbra

Frosted Look lipstick, Kiko:
frosted kiko swatch
frosted lipstick kiko
Faceva parte della collezione Generation Next ed è il numero 05; la tonalità è abbastanza opaca ed è un rosso molto molto freddo, probabilmente con una punta di blu.
E’ un prodotto veramente super, quando non so cosa indossare sulle labbra metto lui poichè si stende benissimo e non sbava. La sua durata è buona, circa 4-5 ore e rimane anche dopo aver bevuto; ovviamente se si mangia tende a svanire ma può essere tranquillamente ritoccato dato che è molto morbido come rossetto e quindi non deve essere eccessivamente lavorato.
Spero proprio che finisca il più tardi possibile!
Costo: 9 euro circa.
frosted kiko labbra

Rossetto I’m, Pupa:
i'm pupa swatch
im pupa
in primavera ho preso questo rossetto con una promozione di Pupa: ho stampato un coupon e l’ho pagato 5 euro anzichè 13…yuppi!!!
Allo stesso modo avevo preso un altro I’m, il 305, mentre questo è il 413.
E’ un bel fucsia a metà strada tra il lucido e l’opaco; rispetto al 305 è stato una piccola delusione perchè il 413 tende un po’ a svanire anche solo se si beve, cosa che invece col 305 non succede. Tuttavia si può ritoccare tranquillamente e questo è il suo unico difetto; infatti per il resto non secca le labbra, si applica facilmente, non sbava ed è un colore BELLISSIMO!
Basta solo questo I’m insieme a un po’ di fard e un po’ di correttore per coprire le occhiaie e subito si ha un aspetto fresco, colorato e sano, perfetto per la primavera e l’estate, ma devo dire che lo sto usando anche in questo periodo durante il giorno.
i'm pupa labbra

Questi sono i tre swatches messi a confronto:

trio swatch

Insomma come avrete capito sono una grande fan della categoria rossetti…mi piacerebbe molto provarne uno della Mac, marchio di cui non possiedo nulla, ma ho fatto un piccolo patto con me stessa e cioè finire qualcosina di make up prima di fare nuovi acquisti…speriamo di riuscirci!
Buona serata!  :*

Elena

 

 

Senza categoria

Midnight Siren – Kiko

Buonasera a tutti! Nonostante io spesso mi imponga di non acquistare più cosmetici, tra il dire e il fare c’è di mezzo Kiko (e non solo!) : quando ho visto questa nuova collezione, la Midnight Siren, sono rimasta molto colpita dagli eyeliner, ma in realtà poi mi sono buttata sui Moon Shadow Water Infused Eyeshadow, ovvero su dei nuovi ombretti stick a lunga tenuta.
Ne sono uscite quattro colorazioni ed io ho preso la 01, Glamour Gold, e la 04, Glistening Turquoise:

kiko stilo blu e bianco

Entrambe le tonalità, a mio parere, sono fantastiche, sia da sole che combinate insieme! La 01 è perfetta per un trucco occhi veloce, insieme a un po’ di mascara e volendo è ideale anche come illuminante nell’angolo interno dell’occhio.

kiko stilo bianco

La 04, forse è un po’ troppo per un look da giorno ma è pazzesca per la sera. kiko stilo blu Ecco gli swatches:

swatches kiko

Nel dettaglio, cosa ne penso?
Mi piacciono molto! La cosa più forte è che contengono un’alta percentuale di acqua e ciò si avverte appena li applicate sulla palpebra, infatti si sente quanto il prodotto sia fresco.
Sono ombretti davvero facili da stendere, anche con le dita, ma vanno sfumati subito; entrambe le colorazioni hanno una discreta intensità, forse però mi aspettavo che la 04 fosse più pigmentata. Tuttavia tale intensità non va a scemare nella giornata ed inoltre il prodotto non finisce nelle pieghette.
Il costo è di 7.90 euro.
Ho realizzato con questi ombretti un paio di trucchi, di cui vi lascio le foto…certo mi rendo conto che in confronto a Clio io sono proprio una pivellina e però spero che apprezzerete. 😀

occhi kiko                                     occhio kiko
I
n questo caso su tutta la palpebra ho steso Glamour Gold, mentre ho usato Glistening Turquoise come eyeliner.

04 kiko    04 kiko open
Q
ui invece ho steso Glistening Turquoise su tutta la palpebra, l’ho sfumato bene e poi l’ho applicato come eyeliner; con Glamour Gold ho realizzato un piccolo punto luce nell’angolo interno.
In entrambi i trucchi ho utilizzato come rimmel l’I Love Extreme di Essence e come primer il Prime Focus di Lily Lolo, che ho già recensito qui https://libra90blog.wordpress.com/2015/03/28/pollici-in-giu-e-pollici-in-su/ .

Fatemi sapere se questi ombretti vi attirano e se li avete acquistati.
Un bacione,
Elena.

Senza categoria

Promossi e bocciati del periodo

Buongiorno a tutti! Mamma, da quanto non scrivo…mi scuso moltissimo con voi ma luglio è sessione di esami e fino a ieri sono stata  impegnata tra libri, dispense e chi più ne ha più ne metta. Ora però sono libera, gioia e giubilo!!! 😀
Tra le tante cose che amo fare c’è quella di dedicarmi al blog e direi che oramai si è capito; oggi in particolare vi parlo dei prodotti che in quest’ultimo mese e mezzo mi sono piaciuti oppure no.
Eccoli in una bella foto collettiva.

promossi luglio

Partendo da sinistra verso destra:

  • Stick labbra al Karitè, Bottega Verde: dunque questo stick costa 7.99 euro ma io fortunatamente l’ho trovato scontato e l’ho pagato qualcosa intorno ai 2 euro.
    Detto ciò, non mi piace: non lo trovo così emolliente e protettivo come lo descrive Bottega Verde ed in più rimane molto poco sulle labbra. Inoltre una volta che si è asciugato le labbra sono ancora un po’ secchette…non ci siamo proprio!
  • Crema doccia nutriente al burro di Karitè bio, Yves Rocher: premetto che non è il festival del Karitè, eheheh!
    Ho ricevuto questo bagnoschiuma per il compleanno ma l’ho iniziato ad utilizzare da un mesetto circa…non so voi ma nel mio bagno questa tipologia di prodotti non manca mai! Bando alle ciance, è davvero valido. Innanzitutto la consistenza è particolarmente densa, proprio come una crema e già quando lo utilizzate sentite la differenza rispetto a un normale bagnodoccia. Dopo averlo risciacquato la pelle al tatto appare già idratata e morbida e non c’è bisogno di utilizzare una crema idratante. L’odore è molto delicato ed è quello tipico del Karitè, non so se avete presente, tuttavia non permane.
  • Defence Body Anticellulite, Bionike:  sono 200 ml per 23.90 euro e come prezzo non è male. Però io non sono completamente soddisfatta di questa crema poichè in un mese e mezzo di utilizzo ho notato giusto un po’ di rassodamento ma nulla di che, mentre non ho mai sentito la sensazione di freschezza che in teoria si dovrebbe provare dopo l’applicazione. Ora io lo so benissimo che non esiste crema che faccia scomparire la cellulite e, detto fra noi, nemmeno me ne cruccio, l’unica cosa è che negli anni ho utilizzato altri prodotti più soddisfacenti e penso proprio che mi ributterò su uno di questi.
  • Aura, Neve Cosmetics: l’illuminante per eccellenza! Spesso lo uso nell’angolo interno dell’occhio o sopra un ombretto scuro e mi piace tantissimo il punto luce che crea. Non vedo l’ora di utilizzarlo sul resto del viso con un po’ di abbronzatura…Grande Neve!!!
  • Cool Touch Eyeshadow, Kiko: quest’ombretto fa parte della collezione Generation Next, costa 8.90 euro ed è nella tonalità Ingenious Taupe, la numero 08. Sulla palpebra dà un effetto bagnato niente male ed ha anche una buona tenuta, senza che si posizioni nelle pieghette. L’unica pecca è che si fissa quasi subito, quindi bisogna sbrigarsi per sfumarlo. Trovo che sia un marrone perfetto per un make up di tutti i giorni ed è anche molto pigmentato, quindi in generale mi gusta!
    Ecco lo swatch di Aura e di Ingenious Taupe:
    swatch kiko e neve
  • Reinder Rock, Lush: questo sapone nella foto non c’è perchè mi scordai di fotografarlo…sorry!
    Fa parte dell’edizione limitata natalizia e devo dire che avevo tante aspettative su questo prodotto! Colore, odore, brillantini, tutto mi faceva sperare per il meglio e invece non ci siamo. Partendo dai brillantini posso dire che non si trasferiscono per nulla sulla pelle e questo è un bene; la forte delusione è arrivata dal profumo: un buonissimo odore di frutti di bosco (per chi è una lushina doc, ricorda Magia Nera, balsamo corpo dello stesso marchio) che però dura il tempo di un pensiero. Già 5 minuti dopo aver lavato le mani non si sente più nulla. Un vero peccato. L’idratazione anche non è degna di nota… insomma se Lush non lo ripresenterà al prossimo Natale di certo non piangerò.

Questo è tutto per il post di oggi, gente! Spero di avervi tenuto un po’ di compagnia in questo torrido pomeriggio di Luglio e a presto con nuove chiacchiere! 🙂
Baci,

Elena.

Senza categoria

Smalti del periodo.

Buonasera a tutti!!! Oggi a Roma è festa e dopo un po’ di studio  per la tesi, ho deciso di scrivere qui per parlarvi degli smalti che utilizzo in questo periodo. Adoro gli smalti, trovo che siano un prodotto che, se applicato con poche e semplici accortezze, renda le mani curate e belle e quindi sia il migliore accessorio.
Iniziamo con l’ultimo arrivato:

  1. Nail Lacquer, Kiko:
    smalto kiko
    è il numero 361 e costa 1.90 euro. Sono necessarie almeno due passate di questo smalto, ma poi bisogna farlo asciugare bene per evitare che si rovini. Una volta asciugato è fantastico, sembra quasi un gel; mi è durato per ben sette giorni e l’ho tolto solamente per far respirare l’unghia, mica perchè si era scheggiato. So soddisfazioni! 😉
  2. Smalto colorato al profumo di Iris, Bottega Verde:
    smalto iris bv
    necessita di una doppia passata, dato che alla prima il colore non è omogeneo. Bella tonalità, molto bon ton, ma ciò che mi fa impazzire è il profumo…sa davvero di iris! Tra l’altro la profumazione rimane per due-tre giorni e mi sembra un’idea proprio carina, nonchè originale. Buona pure la resa, infatti l’ho tolto dopo cinque giorni ma per cambiare colore poichè si era rovinato solo su un’unghia. Costa 8.49 euro, se potete spendere un po’ fatelo poichè ne vale la pena.
  3.  Smalto per unghie ultra brillante, Bottega Verde:
    smalto bv

    credo sia un’edizione  limitata, forse della scorsa estate; anche con lui per avere un colore pieno sono necessarie due passate. Fatto ciò le unghie sono di un bel verde acqua brillantinato, estivo e dalla discreta durata di quattro-cinque giorni. Inoltre si rimuove facilmente, senza strofinare troppo e senza stingere le dita. 🙂
  4.  Forever Yummy, Essie:
    essie
    con tanto di Vanity Fair sullo sfondo da vera blogger, ecco il mio primo smalto Essie. L’ho comprato all’aeroporto di Praga pagandolo in corone quindi non so bene il prezzo in euro, tuttavia mi pare costi più di 10 euro; da uno smalto che non è proprio economico mi aspetto che stia su almeno una settimana e invece resiste solo 4-5 giorni. Il colore alla luce del sole è qualcosa di fantastico: rosso lucente.
    Voglio provare se con due passate di prodotto riesca a durare di più.

Per oggi questo è tutto, fatemi sapere nei commenti se avete testato qualcuno di questi smalti oppure quali sono i vostri preferiti per l’estate.
Vi mando un grosso bacio!
Elena.

Senza categoria

Un promosso e un bocciato!

Buon pomeriggio a tutti! Oggi voglio scrivere un post un po’ diverso, in cui parlo di prodotti promossi e bocciati ma lo faccio in maniera speculare: cioè in pratica per un prodotto promosso, ad esempio per gli occhi, ce ne sarà uno bocciato e così via.
Il tutto riguarda solo il viso e non il corpo…vamos!

  • Prodotti per gli occhi:
    Cream Shaper For Eyes, Clinique e Mascara Evadamo, Rougj.
    mascara rougj più matita clinique
    La matita l’adoro!
    E’ nella tonalità black diamond, ovvero un nero brillantinato molto bello e che dura tantissimo. La stendo la mattina e alla sera sta ancora lì, senza aver sbavato o perso di intensità, in una parola: perfetta!
    Mi strapiace proprio e la utilizzo come eyeliner: è molto morbida, si sfuma bene e come già detto ha un’ottima resa. Il costo è l’unico difetto che le trovo, 19 euro…un po’ un furto! Davvero un peccato.

    Il mascara invece non lo trovo molto performante, in quanto non è niente di che, né come allungante e né come incurvante. Il motivo però per cui lo boccio si palesa ogni sera al momento dello struccaggio, poiché forma dei grumi, i quali a volte mi sono entrati negli occhi e non è stato piacevole levarli. In più varie volte è successo che la sera l’occhio mi sembrasse pulito e invece al mattino, appena sveglia, avevo dei residui e delle striature sulle palpebre e all’attaccatura delle ciglia.
    E’ stato un regalo quindi non ne conosco il costo, ma comunque sia non ne vale la pena.

  • Prodotti per il viso:
    Gel Scrub Esfoliante, Essenza di Riviera:
    essenza di riviera
    ho scoperto questa marca da Eataly e siccome all’epoca avevo finito il mio scrub viso, l’ho comprato un po’ a scatola chiusa.
    Non me ne sono pentita! Ha la consistenza di un gel ed i granuli sono ricavati dai noccioli delle olive e sono belli esfolianti; infatti noto che dopo l’applicazione e la successiva rimozione la pelle ha un colorito più sano e la sento proprio più viva, nonché più liscia.
    Il costo è intorno ai 10 euro per 50 ml.

    Sensibio H2O, Bioderma:
    bioderma

    io ero molto curiosa di provare le acque micellari, poiché da un po’ di tempo a questa parte c’è stato proprio il boom. Questa confezione, essendo di 100 ml, è adattissima per i viaggi e quindi i bagagli a mano, tuttavia non mi convince in quanto non mi sento il viso perfettamente pulito e deterso dopo averla usata. Non so, è come se non mi struccasse bene il viso (per gli occhi uso Non ti scordar di me di Lush) e quindi non mi sta piacendo.
    E’ stata un regalo anche lei quindi non so il prezzo.

  • Prodotti per le labbra:
    Velvet Mat, Kiko:
    kiko velvet mat
    velvet mat kiko labbra
    vi avevo già parlato positivamente di lui in un haul e mi piace ancora tantissimo!
    Prima di tutto per come si stende: è un matte, che però risulta molto morbido sulle labbra e non le secca per niente; poi mi piace per il colore, che è proprio un rosso pieno. Tende a sbavare un pochino, per questo lo contorno con una matita trasparente; dura abbastanza, ma se si mangia tende un po’ a scomparire dal centro delle labbra. Complessivamente per i suoi 6.90 euro lo promuovo! Io ho il 607, Rosso Vermiglio.
    Baume a lèvres, Aroma Zone:
    FT_trombone_baume-levres_MS_coco_0
    me lo ha riportato un’amica da Parigi e purtroppo non mi è piaciuto come il suo fratellino al caramello, che ho recensito in uno dei primi post qui sul blog.
    Lo boccio perchè mi dura troppo poco sulle labbra e finito l’effetto non me le lascia abbastanza morbide; inoltre nella confezione sono presenti delle scagliette di cocco, le quali ovviamente non si spalmano sulle labbra e perciò vanno buttate.

Che ne dite di questo nuovo tipo di post? A me non dispiace e spero vi sia piaciuto! 🙂
Vi auguro un buon week end e vi mando un bacio.
Elena

Senza categoria

Pollici in giù e pollici in su!

Buon pomeriggio bellezze!!! Ma come sto bene oggi con questo sole?! Io sono proprio metereopatica e dopo un paio di giorni grigi e uggiosi ecco qui il sole, yuppi!!!!
Mi dispiace un po’ passare questa giornata a casa, ma ho proprio bisogno di ozio e di svago…e quale miglior passatempo se non quello di scrivere sul blog?
Oggi vi voglio parlare di alcuni prodotti che mi stanno piacendo e di altri con cui proprio Non Ci Siamo, anche se fortunatamente in questo periodo c’è un solo prodotto un po’ ni,ovvero:
Primer occhi Prime Focus, Lily Lolo.
lily lolo

è un duo in cui il colore rosato (Buff) è un primer occhi, mentre il colore giallo (Lemon) è un correttore per le occhiaie; i due colori possono essere usati separatamente o miscelati insieme e il costo è di 10.40 euro.
Devo dire che è il primo prodotto di questa marca che testo e il primer mi è molto piaciuto, è morbido, si stende bene e a volte lo uso anche senza ombretto giusto per uniformare il colorito della palpebra superiore e darmi uno sguardo più riposato. Il correttore invece è un po’ troppo secco ed infatti lo miscelo sempre con Buff, poichè altrimenti faccio fatica a stenderlo bene, inoltre va nelle pieghette; ho provato a fissarlo con la cipria ed il risultato è leggermente migliore, tuttavia finisce sempre nelle pieghette. E’ un vero peccato, perchè la coprenza è buona, riesce a mimetizzarmi bene l’occhiaia ed ha una discreta durata…mannaggia!

Sapone al Miele, Abbazia di Praglia:
sapone al miele praglia

dunque non ricordo dove io abbia comprato questa saponetta. L’Abbazia di Praglia si trova vicino Padova, posto che finora non ho mai visitato, quindi l’unica spiegazione plausibile è che qualcuno me l’abbia riportata da lì.
Comunque sia, se vi doveste trovare in questa Abbazia, comprate questa saponetta perchè è validissima! Un’odore al miele delicato ma persistente e la pelle risulta nutrita e idratata. Favolosa!

Liquid Tech Lip Color, Nabla:
nabla
il sito di Ecobelli, da dove l’ho acquistata, la descrive come una crema liquida, mentre io la definirei più una tinta labbra; è pigmentatissima, la tonalità è la Retrored, ovvero rosso che più rosso non ce ne è.
Lo swatch:
swatch nabla
Resistente a tutto, alle bevande, ai cibi, alle chiacchierate lunghe le ore, ai baci non lo so ma vabbè, lei rimane sempre lì, quasi tatuata. L’unico neo è che sbava un pochetto e va nelle pieghette circostanti le labbra però con una buona matita trasparente si può evitare questo piccolo inconveniente.
Il costo è di 11.50 euro e ci sono altre sette tonalità tra cui mi ispira parecchio anche la Tiger.

Invisible Lip Liner, Kiko:
kiko primer

a proposito della matita trasparente…eccola! Costa 5.90 euro e funziona da barriera per qualsiasi rossetto che vuole sbavare… Tiè! Molto morbida, si stende con facilità e contiene tutto; è diventata un must con la tinta Nabla ma la sto usando un po’ con tutti i rossetti e mi ci trovo davvero bene.

Baume Fondant, Aroma Zone:
aroma zone burro

Preso a Parigi un anno fa, finalmente lo recensisco, olè!!! Che dire..è stupendo, il burro corpo ideale. Ci tengo a precisare che non sono una maniaca dell’inci ma in questo prodotto il burro di karitè è il primo ingrediente e il resto è quasi del tutto verde. E’ davvero molto valido, nutre a fondo la pelle, si stende con facilità ed anche se solido si scioglie con il calore delle mani; in più ha un profumo di vaniglia celestiale,il quale però non è stucchevole ma dà proprio l’impressione di essere naturale, non so se mi sono spiegata. ❤

Questo è tutto per oggi, lasciatemi un commentino se vi va e buon sabato sera!!!!
Un bacio,

Elena

Senza categoria

Haul Kiko e primissime impressioni!

Buon pomeriggio a tutti!
Dunque ieri mi sono dedicata a un po’ di sano shopping e complice il post di Make Up Occhi Verdi (un blog che vi invito a visitare perchè ha articoli sulle nuove tendenze molto interessanti) ho fatto una capatina da Kiko, la cui ultima collezione è la Generation Next. E’ una collezione moderna, con dei packaging particolari e un po’ squadrati e tutta una serie di prodotti, ovvero:

  • CC Cream Cushion System, fondotinta leggero perfezionatore di colore.
  • Masterpiece Bronzer, terra abbronzante compatta a tre colori.
  • Mosaic Blush, fard compatto a effetto mosaico.
  • Mosaic Highlighter, polvere illuminante multicolore.
  • Crystal Eyeliner, matita eyeliner a lunga tenuta.
  • Cool Touch Eyeshadow, ombretto a lunga tenuta.
  • Frosted Look Lipstick, matita rossetto dal finish satinato.
  • Glassy Lipgloss, lucidalabbra a base d’acqua.
  • Generation Next Face Brush, pennello per polveri viso.
  • Crystal Fusion, siero per il viso potenziatore di idratazione.
    Eccola al completo:
    kiko gen next completa

Questo invece è stato ciò che ho preso:
kiko gen next
Due prodotti sono della Generation Next e due no, ma partiamo dalle new entry.
Di questa nuova collezione ciò che mi ha colpito sono stati gli ombretti Cool Touch Eyeshadow con questa nuova formulazione a base di acqua che dovrebbe dare alla palpebra il cosiddetto “effetto bagnato; il costo è di 8.90 euro e esistono otto colorazioni ma quella che mi ha stregata è stata la 08, Ingenious Taupe.
Arrivata alla cassa la commessa mi ha mostrato i Glassy Lipgloss, facendomi gli swatch sulla mano e devo dire che mi ha stupito la loro texture molto molto leggera, quasi come non averli; ho scelto la colorazione più basica che ci fosse, eheheh, la 01Essential Rose, tuttavia ne sono presenti altre cinque il cui costo è di 7.90 euro.
E’ primavera, o quasi, e da un po’ desideravo un bello smalto acceso e quando ho visto il 361, un pimpante rosso lampone a soli 1.90 euro, è stato amore a prima vista, tant’è che non vedo l’ora di indossarlo. ❤
Dopo di loro i miei acquisti sarebbero pure potuti finire se non fosse che passando davanti ai rossetti mi sono incantata ad osservare i mat, ho iniziato così a swatcharne qualcuno e poi mi sono decisa per il 607 Rosso Vermiglio, che è un rosso  pieno in cui io ci vedo anche una punta di fucsia.
Questi gli swatch:
swatch kiko
Dunque il rossetto, il cui prezzo è di 6.90 euro, è l’unico prodotto che ho provato: ieri sera sono uscita, l’ho steso e wow! E’ stato come accarezzarmi le labbra, una consistenza che per essere un opaco mi ha lasciata senza parole.
Mi ha permesso con una sola passata di disegnare e riempire bene le labbra, non me le ha seccate e nonostante io abbia parlato, mangiato e bevuto si è tolto un po’ solamente dalla parte centrale delle labbra.
Queste chiaramente sono primissime impressioni e ho bisogno di testarlo un po’ più a lungo ma se la sua resa dovesse mantenersi così credo che non rimarrà figlio unico. 😉

Ebbene io vi mando un bacione e ci vediamo alla prossima!!!
Elena