Senza categoria

Oggi parliamo di…

Salve a tutte, ragazze! 
Oggi parliamo di hennè: innanzitutto che cosa è?
Allora (momento Piero Angela) l’hennè è una polvere che viene usata per fare tatuaggi temporanei ma anche per tingere i capelli; io ho utilizzato quello di Lush, che avevo già provato e con cui mi ci ero trovata molto bene, e in questo post voglio mostrarvi passo passo come l’ho applicato.
Immagine

Considerato che ho tagliato i capelli abbastanza corti, dei 6 quadretti che compongono il panetto ne ho staccati due e come prima cosa li ho passati in forno per 10 minuti a 150-160 gradi per ammorbidirli, altrimenti sono durissimi da sbriciolare.
Nel frattempo ho messo a bollire dell’acqua; trascorsi i 10 minuti ho preso l’hennè e l’ho messo nella ciotolina, ho aggiunto a poco a poco l’acqua bollente e ho iniziato a mescolare. Dovete ottenere una pappetta densa così:
Immagine

A questo punto  ho indossato i guanti di lattice (metteteli se non volete tingervi pure le mani! XD) e ho iniziato ad applicare l’hennè sui capelli, partendo dall’attaccatura e andando fino alla fine della ciocca. Poi ho preso la pellicola e mi sono incellophanata la testa per bene (ebbene si, ho immortalato anche questo momento per la vostra gioia!).
Immagine

Fatto ciò arriva la parte un po’ più noiosetta: aspettare. Di solito io aspetto almeno 2 ore, comunque sia il principio dell’hennè è che più sta su più avrete un colore intenso. Trascorso il tempo ho lavato i capelli normalmente e li ho sciacquati a lungo per eliminare tutti i residui. Questo è il risultato finale:
Immagine

Da brava furba non vi ho messo una foto del prima e quindi potete ammirare solo il dopo, però credetemi se vi dico che i capelli sono molto più rossi…io di base sono castana con i riflessi ramati, quindi utilizzando l’hennè Come un sole rosso acceso ho ottenuto un colore che appunto vira più al rosso che al castano e che mi piace molto! 🙂

Queste sono le fasi ma voglio dirvi ancora due cosine: c’è chi mentre prepara l’hennè aggiunge aceto, oppure thè nero, o limone, io invece non aggiungo nient’altro che acqua in quanto mi sembra che quello di Lush sia abbastanza completo, infatti contiene già del succo di limone, oltre che oli essenziali e burri vegetali ed è proprio una coccola; me ne accorgo dopo che ho lavato i capelli quanto siano molto più corposi e morbidi…insomma li vedo proprio stare bene. 🙂
Inoltre proprio perchè è un hennè ricco io di solito durante il lavaggio non applico mai il balsamo per evitare di appesantire troppo i capelli.

Credo proprio di avervi detto tutto, fatemi sapere se vi ho incuriosite su l’hennè e se lo proverete o, se lo avete già provato, come vi siete trovate, io intanto vi mando un bacio.
Elena

2 pensieri su “Oggi parliamo di…”

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...