Senza categoria

N.C.S. Non ci siamo!

Buon pomeriggio a tutti! Eccoci qua con i prodotti che proprio non mi sono piaciuti in questo periodo…andiamo a vedere quali sono. 🙂

  • Pompom arancio, Lush: 
    lush pom pom
    è uno spumante, ovvero un panetto che messo nell’acqua fa schiuma e deterge, quindi può essere usato come bagnochiuma; questo prodotto nello specifico è stato una delusione bella grossa! L’unico pregio è il profumo, un misto tra cocco e ananas con una puntina di arancia, peccato però che non rimane per niente. Come idratazione, idem, niente di che e non fa nemmeno molta schiuma.
    Ci sono rimasta male non per il costo, anche se sono stati 4,95 euro buttati, ma soprattutto poichè mi era stato presentato come un prodotto fenomenale ma così non è stato…pazienza, me ne farò una ragione.
  • Peeling esfoliante piedi, Bottega Verde:
    peeling bv
    è uno scrub al nocciolo di albicocca che io trovo un po’ troppo delicatino; non lo considero efficace nè per esfoliare la pelle nè per renderla più emolliente. Infatti è un prodotto indicato per i piedi secchi però dopo averlo usato non li sento ammorbiditi e devo comunque mettere una crema idratante.
    Il costo è di 12,99 euro per 100 ml di prodotto.
  • Solvente per unghie, FM Group:
    acetone fm
    è un solvente bifasico senza acetone, in cui una fase rimuove lo smalto e l’altra nutre e rigenera le unghie.
    Dunque gli effetti non sono pervenuti, eheh…nel senso che togliere lo smalto con questo prodotto è un’impresa: innanzitutto devo fare più passate e strofinare tanto l’unghia perchè si pulisca ed inoltre mi stinge su tutta la pelle e quindi devo poi utilizzarlo pure sulle dita.
    Un dramma. Inoltre questo strofinio prolungato non penso faccia bene all’unghia, nonostante poi il solvente dovrebbe nutrirla…dovrebbe appunto.
    Ne ho ancora parecchio e non so che farci; l’unica idea che mi è venuta è di usarlo per rimuovere smalti chiari.
    Fatemi sapere se avete mai avuto un’esperienza simile e se sì come vi siete comportate poi.
    Il costo è di 5 euro circa per 100 ml.
  • Marinella, Lush:
    marinella-500x500
    che dolce questo nome per una maschera fresca!
    Nonostante il nome dolce però non ci siamo per un semplice motivo: non noto grandi benefici dopo aver applicato questa maschera. La pelle è un po’ più levigata ma niente a che vedere con i risultati che ottengo con altre maschere e credo che questo sia dovuto al fatto che tale prodotto viene indicato per tutti i tipi di pelle; dunque io per notare gli effetti necessito di prodotti più specifici.
    Ne ho utilizzato un campioncino, il quale essendo abbondante, mi ha permesso di effettuare tre applicazioni.

Bene, questo è tutto, come ho già scritto mi è parecchio dispiaciuto per lo spumante Lush e un po’ anche per il solvente: questa caratteristica bifasica mi aveva colpita parecchio, tuttavia purtroppo non ne vedo gli effetti.
Io spero di avervi tenuto un po’ compagnia e presto arriveranno i prodotti promossi. 😉
Un grosso bacio,
Elena.

Annunci
Senza categoria

Mini mini haul

minimini haul

Ciao a tutti!!! Come è stato il ritorno all’ora solare? Io mi sono alzata alle otto meno un quarto…di domenica…e vabbè!
Ciò detto voglio mostrarvi alcuni acquisti che ho fatto mercoledì da Oviesse; avendo trovato la nuova collezione di Essence, Hello Autumn, quasi intatta ho deciso di lasciarmi andare e ho preso il blush nella tonalità 01, beauti-fall red.
La cosa che mi ha colpito di questo prodotto è che in base al ph della pelle che lo indossa lui adatta il suo colore (anche voi state esclamando “Ooooh”, vero?). Ora vi confido questa cosa: da quando sono piccola io adoro tutto ciò che cambia colore in reazione a qualcosa…non so se vi ricordate quei pupazzetti dotati di pannolino bianco, i quali a contatto con il freddo mutavano colore del pannolino a seconda che fossero maschietti o femminucce; io ne avevo a milioni, dunque quando ho visto questo blush potevo forse lasciarlo lì? PROPRIO NO.
Sempre di Essence ho acquistato il sealing top coat: qualcuna di voi forse ricorderà che ho utilizzato già un altro top coat di questo marchio, l’ ultra gloss nail shine, con cui non mi sono trovata per niente bene. Speriamo che questa volta vada diversamente.
Infine ho annusato questa saponetta de I Provenzali alla magnolia e davvero mi dispiace non poter rendere con questo post l’odore della saponetta poichè è veramente veramente buono.
Non ho speso tantissimo, il prodotto più “costoso” è stato il blush, che è costato 3,19 euro; lo smalto 2,49 euro e il sapone l’ho pagato 1,49 euro.
Non vedo l’ora di testare queste cose, soprattutto il fard (si, perchè io lo chiamo ancora fard! :P) e considerato che quello di Bottega Verde sta terminando presto proverò questo di Essence.

Auguro un buon pomeriggio a tutte, io penso proprio che tra un po’ mi spalmerò sul divano a vedere un film con una fumantissima tazza di thè in mano. 🙂
Un bacio,
Elena.

Senza categoria

Se avessi 100 euro da spendere da Mac…

Ciao a tutte! Da qualche giorno su youtube spopola il video-tag: “se avessi 100 euro da spendere da Mac”, dunque io ho deciso di realizzare un post-tag.
Conosco questo marchio solo di nome, non ho nessun prodotto, tuttavia ce ne sono alcuni che mi incuriosiscono…perciò se avessi 100 euro da spendere da Mac, che comprerei?

Per iniziare io sento sempre parlare di rossetti…il Ruby Woo è famosissimo ed è un bel rosso ma non lo prenderei, infatti sono più orientata verso due rossetti dai colori per me insoliti: il primo è Mehr, un matte definito da Mac come un rosa sporco con un punta di blue…in pratica è un rosa con sottotono freddo.
Il secondo, noto anche lui, è Impassioned, un bel fuchsia pieno…favoloso!

Ribbet mac

Questi prodotti costano 19 euro l’uno, acquistandoli entrambi mi restano 62 euro, ma il mio ipotetico shopping non finisce qui! 😉
Dopo i rossetti comprerei un Cremeblend Blush (23 euro), ovvero un fard in crema e sceglierei la tonalità Posey, un bel pesca caldo.

mac blush

Sempre rimanendo in tema trucchi, mi piacerebbe provare un correttore, considerate le mie occhiaie perenni, e sono rimasta affascinata dalla descrizione dello Studio Finish SPF 35 Concealer! Oltre ad essere resistente all’acqua e contenere antiossidanti possiede, come indicato dal nome, un SPF 35, che non fa mai male, anzi.
Costa 19,20 euro, quindi mi rimane ancora qualcosa da spendere.

M45026

Con gli ultimi 19,80 euro mi dirigo verso l’angolo accessori e scelgo un pennello occhi, più precisamente il 231 Small Shader Brush, un pennello che sfuma l’ombretto in maniera professionale (wow!).
In realtà questo pennello costa 20,20 euro, quindi dovrei aggiungere una quarantina di centesimi…ma d’altronde se giro con 100 euro ve pare che non c’ho qualche spicciolo?! Essù! 😀

M86P

Dunque il mio shopping da Mac si conclude qui e penso proprio che rimarrà ipotetico, in quanto Mac esporta i suoi prodotti in Cina e lì i test sugli animali purtroppo sono obbligatori. Detto ciò voglio fare un chiarimento a proposito del fatto che ogni tanto recensisco prodotti di marche non cruelty free e questo avviene sostanzialmente per due motivi: il primo è quando mi regalano prodotti di case cosmetiche che testano… Sinceramente mi pare un po’ scortese fare la pignola e ci passo sopra, pensando che quella persona mi ha comunque fatto un regalo e dunque a me ci tiene.
La seconda ragione riguarda la mia dermatite; ultimamente ho comprato creme per il viso de La Roche Posay, marca che sicuramente non è cruelty free ma che finora è l’unica in grado di attenuare i miei rossori e le mie irritazioni.
Perciò io sono la prima che cerca di pensare spesso agli animali, però in alcuni casi di necessità mi rendo conto che una “normale” crema dell’Erbolario o di Bottega Verde non mi aiuterebbe.
Ci tenevo a fare questo chiarimento.

Auguro a tutte una buona serata e a presto con un nuovo post!!!

Un bacio,
Elena.

Senza categoria

I miei regali di compleanno!!!

Sono tornata finalmenteee!!! Ciao a tutti, dopo un periodo intenso rieccomi qui con un nuovo post.
Stasera voglio parlarvi dei regali che ho ricevuto per il mio compleanno, che è stato lo scorso 3 ottobre…mi sono arrivate parecchie cosine, alcune delle quali proprio inaspettate e per questo ancora più belle. 🙂
Iniziamo!!!!
I mie genitori mi hanno regalato un portafoglio carinissimo della marca Nice Thing:
portafoglio
dello stesso marchio e con la stessa fantasia mi hanno preso anche una camicetta. ❤
Le mie amiche si sono sbizzarrite con dei pensierini troppo troppo carini, tra i quali alcuni per la cura del corpo, di modo che, cito testualmente, ” così poi ne parli sul blog”! Ahahah, mitiche.
Ecco il collage dei loro regali:
Collage comple
In senso orario, direttamente da Londra, Chiara mi ha portato delle unghie finte con un decoro spettacolare e una spazzolina per la pulizia del viso. ❤
Il fiore bianco e arancio è un diffondi essenze che ho già posizionato nella mia camera e che è stato il regalo da parte di Giulia (la prima). ❤
Silvia e Giulia (la seconda), avendo notato qui sul blog che non parlo mai di questa marca hanno deciso di rimediare subito e quindi et voilà! Un bellissimo cofanetto di Yves Rocher contenente un burro di cacao, una crema corpo, un bagnoschiuma e una crema mani; hanno fatto bene perchè era da un po’ che avevo puntato questa casa cosmetica ed eccomi accontentata. ❤
Infine la mia “sorellina” Giulia (la terza e ultima!) mi ha regalato questa stupendissima borsa della Camomilla. ❤

Nonnini e zietti mi hanno dato la famosa bustina con i soldini che credo ogni nipote conosca bene! 😀

La sorella del mio ragazzo, Marta, mi ha preso una serie di preparati per dolci che desideravo da tantissimo e un peluche, a forma di mucchetta, troppo dolce!!! ^_^
mucchetta
Eccola qui!!! Tra le zampotte regge un plaid morbidissimo, che spero di poter usare presto. ❤
I genitori del mio ragazzo mi hanno regalato una cosa che mi ha fatto letteralmente strabuzzare gli occhi…
naked
Lei la desideravo da quando è uscita! Ogni volta che entro da Sephora ammiro la Naked1 ma, contenendo tanti ombretti, la trovo un po’ eccessiva per me, perchè spesso tendo a ripetere gli stessi trucchi e dunque ad usare gli stessi prodotti. La Naked Basics invece è perfetta, ha sei tonalità molto classiche e non vedo l’ora di usarla.
Inoltre il padre del mio ragazzo ha voluto prendermi un’altra cosina e cioè un libro di ricette dei monaci benedettini, ricco di chicche culinarie che spero di poter sperimentare nei prossimi giorni. ❤

Da parte di Laura (e questa è stata un’altra Sorpresa) sono arrivati due ombretti Neve, Aura e Chateu, e il fard Starlet:
neve laura
Gli ho dato un rapido sguardo e tutti e tre mi intrigano già parecchio. 😀 ❤

Infine i regali del mio ragazzo, il quale come sempre ha saputo cogliere nel segno: una gift card di Kiko:
kiko
ed inoltre una catenina con un ciondolo che per me significa tanto e infatti mi ha commossa:
ciondolo
il ciondolo raffigura una ginnasta di ginnastica ritmica, sport che ho praticato per 8 anni e che mi ha dato veramente tanto; la ginnasta, poi, sul piede tiene il cerchio, uno dei cinque attrezzi della ritmica, il quale è stato il mio attrezzo preferito. ❤ ❤ ❤

Questi sono stati tutti i regali che mi sono arrivati e posso ritenermi molto fortunata e non solo dal punto di vista materiale ma anche e soprattutto da quello affettivo.
Spero che questo post vi sia piaciuto, io vi auguro la buonanotte e vi mando un bacio.
Elena

Senza categoria

L’ho finito…Lo ricompro? #05

Buon pomeriggio a tutte bellezze!!!
Oggi a Roma è una bellissima giornata, la tipica ottobrata romana che adoro. ❤
Penso proprio che andrò a farmi una passeggiatina ma prima vi voglio parlare dei prodotti che ho finito durante l’ultimo periodo.

Candy candy, Lush:
candycandy-500x500
senza infamia e senza lode sia per la profumazione che per l’idratazione. Ha una fragranza molto dolce, ma non resta sulla pelle così come l’idratazione.
Lo ricomprerò?
Non mi ha detto nulla di che, quindi no.
Deodorante the verde, Bottega Verde:
126457

buonissimo! Io adoro qualsiasi profumazione del the verde e poi lo trovo adattissimo per l’estate perchè rinfresca tanto.
Il profumo ha una buona durata, non macchia i vestiti e non irrita assolutamente la pelle.
Lo ricomprerò?
Si e non vedo l’ora!!!!

Nutriente corpo, Nivea:
DSC03911
un classico! L’odore mi piace tantissimo anche perchè mi fa pensare a mia nonna, la quale usa da sempre questa crema nella scatolina famosa che tutte conosciamo; chiaramente adoro questa profumazione ed inoltre questo prodotto è abbastanza nutriente ed emolliente.
Lo ricomprerò?
Penso proprio di sì, perchè lo considero un prodotto da aver sempre, ma magari non subito…prima voglio provare altri tipi di crema.

Balsamo concentrato attivo, Biofficina Toscana: ho utilizzato un campioncino di questo prodotto e l’ho terminato, riuscendoci comunque a fare quattro lavaggi.
Ne basta pochissimo (è vero pure che io ho un taglio medio-corto) per districare bene i capelli, i quali una volta asciutti sono morbidissimi al tatto e li vedo anche più corposi, con più volume…insomma mi appaiono proprio più sani.
Lo ricomprerò?
Si, poichè anche la fragranza di questo balsamo mi è piaciuta, bella fresca e agrumata.

Toleriane Ultra Fluide, La Roche-Posay:

DSC03913 questo è un fluido lenitivo viso e occhi che giudico ottimo. Io ho problemi di dermatite, a volte anche sul viso e questa crema, essendo indicata per pelli sensibili e intolleranti, è perfetta. Non brucia sulle zone irritate, anzi aiuta a ripristinare la barriera cutanea; inodore, si assorbe rapidamente e la applico anche sul contorno occhi e sul collo.
Lo ricomprerò?
Assolutamente si, è un mio must have per quanto riguarda gli alleati per la cura del viso.

Bene, questi sono tutti i prodotti che ho usato e finito…se vi va di parlarmi dei vostri sono ben accetti commenti e opinioni.
Un bacione!

Elena