Senza categoria

Pollici in giù e pollici in su!

Buon pomeriggio bellezze!!! Ma come sto bene oggi con questo sole?! Io sono proprio metereopatica e dopo un paio di giorni grigi e uggiosi ecco qui il sole, yuppi!!!!
Mi dispiace un po’ passare questa giornata a casa, ma ho proprio bisogno di ozio e di svago…e quale miglior passatempo se non quello di scrivere sul blog?
Oggi vi voglio parlare di alcuni prodotti che mi stanno piacendo e di altri con cui proprio Non Ci Siamo, anche se fortunatamente in questo periodo c’è un solo prodotto un po’ ni,ovvero:
Primer occhi Prime Focus, Lily Lolo.
lily lolo

è un duo in cui il colore rosato (Buff) è un primer occhi, mentre il colore giallo (Lemon) è un correttore per le occhiaie; i due colori possono essere usati separatamente o miscelati insieme e il costo è di 10.40 euro.
Devo dire che è il primo prodotto di questa marca che testo e il primer mi è molto piaciuto, è morbido, si stende bene e a volte lo uso anche senza ombretto giusto per uniformare il colorito della palpebra superiore e darmi uno sguardo più riposato. Il correttore invece è un po’ troppo secco ed infatti lo miscelo sempre con Buff, poichè altrimenti faccio fatica a stenderlo bene, inoltre va nelle pieghette; ho provato a fissarlo con la cipria ed il risultato è leggermente migliore, tuttavia finisce sempre nelle pieghette. E’ un vero peccato, perchè la coprenza è buona, riesce a mimetizzarmi bene l’occhiaia ed ha una discreta durata…mannaggia!

Sapone al Miele, Abbazia di Praglia:
sapone al miele praglia

dunque non ricordo dove io abbia comprato questa saponetta. L’Abbazia di Praglia si trova vicino Padova, posto che finora non ho mai visitato, quindi l’unica spiegazione plausibile è che qualcuno me l’abbia riportata da lì.
Comunque sia, se vi doveste trovare in questa Abbazia, comprate questa saponetta perchè è validissima! Un’odore al miele delicato ma persistente e la pelle risulta nutrita e idratata. Favolosa!

Liquid Tech Lip Color, Nabla:
nabla
il sito di Ecobelli, da dove l’ho acquistata, la descrive come una crema liquida, mentre io la definirei più una tinta labbra; è pigmentatissima, la tonalità è la Retrored, ovvero rosso che più rosso non ce ne è.
Lo swatch:
swatch nabla
Resistente a tutto, alle bevande, ai cibi, alle chiacchierate lunghe le ore, ai baci non lo so ma vabbè, lei rimane sempre lì, quasi tatuata. L’unico neo è che sbava un pochetto e va nelle pieghette circostanti le labbra però con una buona matita trasparente si può evitare questo piccolo inconveniente.
Il costo è di 11.50 euro e ci sono altre sette tonalità tra cui mi ispira parecchio anche la Tiger.

Invisible Lip Liner, Kiko:
kiko primer

a proposito della matita trasparente…eccola! Costa 5.90 euro e funziona da barriera per qualsiasi rossetto che vuole sbavare… Tiè! Molto morbida, si stende con facilità e contiene tutto; è diventata un must con la tinta Nabla ma la sto usando un po’ con tutti i rossetti e mi ci trovo davvero bene.

Baume Fondant, Aroma Zone:
aroma zone burro

Preso a Parigi un anno fa, finalmente lo recensisco, olè!!! Che dire..è stupendo, il burro corpo ideale. Ci tengo a precisare che non sono una maniaca dell’inci ma in questo prodotto il burro di karitè è il primo ingrediente e il resto è quasi del tutto verde. E’ davvero molto valido, nutre a fondo la pelle, si stende con facilità ed anche se solido si scioglie con il calore delle mani; in più ha un profumo di vaniglia celestiale,il quale però non è stucchevole ma dà proprio l’impressione di essere naturale, non so se mi sono spiegata. ❤

Questo è tutto per oggi, lasciatemi un commentino se vi va e buon sabato sera!!!!
Un bacio,

Elena

Annunci
Senza categoria

Haul Kiko e primissime impressioni!

Buon pomeriggio a tutti!
Dunque ieri mi sono dedicata a un po’ di sano shopping e complice il post di Make Up Occhi Verdi (un blog che vi invito a visitare perchè ha articoli sulle nuove tendenze molto interessanti) ho fatto una capatina da Kiko, la cui ultima collezione è la Generation Next. E’ una collezione moderna, con dei packaging particolari e un po’ squadrati e tutta una serie di prodotti, ovvero:

  • CC Cream Cushion System, fondotinta leggero perfezionatore di colore.
  • Masterpiece Bronzer, terra abbronzante compatta a tre colori.
  • Mosaic Blush, fard compatto a effetto mosaico.
  • Mosaic Highlighter, polvere illuminante multicolore.
  • Crystal Eyeliner, matita eyeliner a lunga tenuta.
  • Cool Touch Eyeshadow, ombretto a lunga tenuta.
  • Frosted Look Lipstick, matita rossetto dal finish satinato.
  • Glassy Lipgloss, lucidalabbra a base d’acqua.
  • Generation Next Face Brush, pennello per polveri viso.
  • Crystal Fusion, siero per il viso potenziatore di idratazione.
    Eccola al completo:
    kiko gen next completa

Questo invece è stato ciò che ho preso:
kiko gen next
Due prodotti sono della Generation Next e due no, ma partiamo dalle new entry.
Di questa nuova collezione ciò che mi ha colpito sono stati gli ombretti Cool Touch Eyeshadow con questa nuova formulazione a base di acqua che dovrebbe dare alla palpebra il cosiddetto “effetto bagnato; il costo è di 8.90 euro e esistono otto colorazioni ma quella che mi ha stregata è stata la 08, Ingenious Taupe.
Arrivata alla cassa la commessa mi ha mostrato i Glassy Lipgloss, facendomi gli swatch sulla mano e devo dire che mi ha stupito la loro texture molto molto leggera, quasi come non averli; ho scelto la colorazione più basica che ci fosse, eheheh, la 01Essential Rose, tuttavia ne sono presenti altre cinque il cui costo è di 7.90 euro.
E’ primavera, o quasi, e da un po’ desideravo un bello smalto acceso e quando ho visto il 361, un pimpante rosso lampone a soli 1.90 euro, è stato amore a prima vista, tant’è che non vedo l’ora di indossarlo. ❤
Dopo di loro i miei acquisti sarebbero pure potuti finire se non fosse che passando davanti ai rossetti mi sono incantata ad osservare i mat, ho iniziato così a swatcharne qualcuno e poi mi sono decisa per il 607 Rosso Vermiglio, che è un rosso  pieno in cui io ci vedo anche una punta di fucsia.
Questi gli swatch:
swatch kiko
Dunque il rossetto, il cui prezzo è di 6.90 euro, è l’unico prodotto che ho provato: ieri sera sono uscita, l’ho steso e wow! E’ stato come accarezzarmi le labbra, una consistenza che per essere un opaco mi ha lasciata senza parole.
Mi ha permesso con una sola passata di disegnare e riempire bene le labbra, non me le ha seccate e nonostante io abbia parlato, mangiato e bevuto si è tolto un po’ solamente dalla parte centrale delle labbra.
Queste chiaramente sono primissime impressioni e ho bisogno di testarlo un po’ più a lungo ma se la sua resa dovesse mantenersi così credo che non rimarrà figlio unico. 😉

Ebbene io vi mando un bacione e ci vediamo alla prossima!!!
Elena

Senza categoria

Vinca il migliore!

Buon pomeriggio a tutti!!! Qui a Roma oggi è una giornata uggiosa e non ho voglia di far nulla se non di stare a casa in totale relax. Approfittando di ciò scrivo questo post mettendo a paragone due prodotti di solito utilizzati per dar colore al viso…di che sto parlando? Non di ombretti, non di rossetti ma di blush, ovvero di fard: ebbene si, anche se la parola fard non la sento da anni a me piace ancora pronunciarla.
Voglio fare, però, una premessa: io non soffro di blushite.
Adoro i rossetti ed è forse il cosmetico che mi dà più soddisfazione, poiché con il minimo sforzo ottengo la massima resa; so che il rimmel non può mai mancare nella mia trousse così come so che mi piacciono molto gli ombretti … ma non ho la blushite.
Detto ciò è quasi un caso che io stia usando due blush contemporaneamente e si spiega con il fatto che uno dei due mi è stato regalato. Comincio partendo dal blush di Essence, Beauti-Fall Red:
blush essence

dunque, se vi ricordate, questo prodotto, che fa parte della collezione Hello Autumn, lo comprai qualche tempo fa e fui molto entusiasta poiché la peculiarità è di adattare il colore alla pelle su cui viene applicato…cosa fighissima che però nasconde un piccolo intoppo che all’epoca non valutai minimamente. Quando applico il blush non lo vedo inizialmente, perciò non lo sfumo bene e quindi mi capita poi di avere due tocchi di colore tali che è già un miracolo che non mi stiano chiamando Heidi!!!
Questo è il problema principale, mentre per il resto ha una buona durata e anche la tonalità non è male: è un bel rosa (vi metto la foto con gli swatch sotto), un po’ da bambolina, che tuttavia mi piace perchè mi ci vedo bene, ma il non riuscire a sfumarlo in tempo è un “contro” da non sottovalutare.

Il secondo blush è un regalo ed è lo Starlet di Neve Cosmetics:
blush neve

è un colore bellissimo: rosa mattone opaco che trovo stia benissimo con la mia carnagione molto, mooolto chiara; mi ci trovo bene anche perchè si sfuma al punto giusto e durante la giornata ha una durata molto buona.
Gli swatch:
swatch blushes

E quindi the winner is……
Starlet di Neveee!!!!! Semplicemente per il fatto che, riuscendo a vederlo mentre lo stendo, riesco pure a sfumarlo. 😉

Questo per oggi è tutto, non so come occupare il resto del pomeriggio… se mettermi a dormire o guardare frozen. Voi come le passate queste giornate in cui la pioggia non smette mai di cadere? Fatemi sapere.
Fatemi anche sapere se avete provato uno di questi due prodotti.
Un bacio belli!

Elena

Senza categoria

Haul misto!

Buongiorno a tutti! Complice la fine degli esami mi sono data alla pazza gioia e ho fatto un po’ di spesucce in tempi diversi e in negozi diversi e oggi ho deciso di raggruppare il tutto in un unico post haul…vediamo di che si tratta. 🙂

  • Latte detergente viso, L’Erboristica di Athena’s:
    erboristica
    Di questa marca non ho mai provato nulla e devo dire che vedendola spesso da acqua e sapone avevo già da un po’ la curiosità di provarla. Sono 300 ml di prodotto che ho pagato circa 6 euro e qualcosa; lo sto usando da poco e finora posso solo dirvi che il suo lavoro lo fa, strucca come si deve.
  • Orchidea e Sfilata, Neve Cosmetics:
    pastello orch
    Potevo io non prendere una delle due nuove pastello labbra di Neve? Nooooo (tutti in coro!)!
    Questo fantastico marchio ha prodotto due new entry per le labbra, Magnolia e Orchidea; la prima è molto chiara e non mi garba molto, ma la seconda mi ha conquistata e complice il prezzo scontato a 2.40 euro l’ho presa. Insieme a lei ho acquistato a 4 euro Sfilata, che già puntavo da un po’.
    Questi gli swatch:
    swatch neve orc

Ed ecco Orchidea sulle mie labbra:
labbra orchid
Neve la definisce come un rosa intenso freddo a sottotono amaranto e devo dire che io stessa non avrei utilizzato                  descrizione migliore! 😉

  • Defence Body Anticellulite, Bionike:
    bionike
    Non so se ricordate la mia ultima esperienza con un anticellulite: era quest’estate, il prodotto in questione era l’olio della Khadi che mi aveva irritato le gambe in una maniera assurda.
    Quando sabato ho visto questo prodotto in farmacia ho deciso di comprarlo perchè la Bionike è un’azienda con prodotti molto adatti a pelli sensibili e intolleranti.
    Ora apro un capitolo sui prodotti anticellulite: non fanno miracoli. Io ne ho preso coscienza da anni e a sto punto voi chiederete: e perchè li compri?
    Li compro perchè in alcuni casi ho notato un buon rassodamento della zona trattata e una leggera diminuzione della pelle a buccia d’arancia; certo è che insieme ad essi cerco di fare un po’ di attività fisica, evito di mangiarmi sto mondo e quell’altro e bevo molto altrimenti è una spesa inutile.
    Ho pagato questa crema un po’, all’incirca 30 euro e per testarne gli effetti dovrò aspettare almeno un mese; per ora posso dire che l’odore è quasi nauseante però fortunatamente non rimane, la consistenza è leggera e si assorbe presto.
  • 100% color Mascara, Debby:
    deborah
    appena arriva la bella stagione mi piace troppo avere un mascara colorato! Non ne compravo uno da un po’ e quando l’ho visto l’ho agguantato! Per 3.40 euro l’ho potuto fare tranquillamente.

Bene per oggi questo è tutto, fatemi sapere se avete provato qualcuno di questi prodotti e/o se anche voi avete fatto un po’ di compere. 😉
Un bacione!

Elena