prodotti terminati, Senza categoria

Finiti del periodo #18

Buon pomeriggio a tutti! Eccoci ritornati a parlare dei prodotti che ho utilizzato di più nell’ultimo periodo e che infatti ho terminato….mi saranno piaciuti o li avrò trovati ripugnanti? Lo scoprirete solo vivendo (Battisti docet)!

23472434_10214657585022057_5157489944901556910_nInizio col dire che queste creme sono state dei regali e quindi non so il prezzo; sono la Crema nutrimento assoluto mani-piedi di Nature’s e il Burro Mani di Kaloderma: entrambe le creme sono dei prodotti no, poichè non riescono a idratare e nutrire particolarmente la cute come promettono. La crema di Nature’s è molto leggera al tatto e infatti si assorbe subito, quella di Kaloderma è più densa ma nonostante ciò il suo effetto non dura a lungo.
Le ricomprerò?
Non penso proprio.

23472914_10214657585662073_1411447508149343356_nSatin Protection, Hawaiian Tropic: l’estate è ormai lontana ed io non ne sento assolutamente la mancanza in quanto sono un tipa autunnale, tuttavia ovviamente durante la stagione calda utilizzo la protezione solare e non solo quando vado al mare. Ho preso infatti da un annetto l’abitudine di stendere la crema solare su viso, braccia e collo anche se devo uscire e camminare per la città perché il sole picchia forte lo stesso. Questo prodotto è stato fantastico: a partire dal profumo buonissimo, un misto di frutti tropicali, fino ad arrivare alla consistenza setosa che mi ha sempre garantito una stesura facile e un assorbimento rapido…in pratica il solare ideale!
Lo ricomprerò?
Assolutamente si, anche perché mi sembra abbia un costo accettabile tra i 10 e i 20 €.

23517858_10214657586182086_2213926749132825621_n

Passiamo ai deodoranti: ne ho terminati ben tre ovvero Deocare di Sauber, DeoVapo di Natura Amica e Dry comfort plus di Nivea: questi sono tutti e tre dei prodotti si!
Sauber è già stato un prodotto terminato mi pare verso giugno e che ho ricomprato; nonostante non abbia una vera profumazione riesce ugualmente a farmi sentire fresca e pulita. Il Dry comfort plus di Nivea è mooolto simile al Sauber, mentre il DeoVapo di Natura Amica è l’unico che in questo caso ha una profumazione e cioè Brezza Marina, la quale è perfetta per l’estate. Come costi siamo tra i 5 e i 10 €.
Li ricomprerò?
Yes! Tra i tre forse quello che mi è piaciuto di più è Sauber comunque anche gli altri due sono abbastanza validi.

23559542_10214657585382066_62504560830121942_n

Liquid Tech Lip Color, Nabla: il primo prodotto Nabla che comprai (lacrimuccia!). E’ una specie di tinta labbra nella tonalità Retrored, un bel rosso acceso! Lo avevo già recensito qui https://libra90blog.wordpress.com/2015/03/28/pollici-in-giu-e-pollici-in-su/ e che altro dirvi…mi è piaciuto tantissimissimo!
Lo ricomprerò?
Mi piacerebbe molto ma temo sia uscito di produzione. Sul sito di Nabla non c’è proprio mentre su Ecobelli si trova una sola tonalità…peccato!

Bene ragazzi per questa domenica è tutto, se avete finito anche voi un qualche prodotto e lo avete amato oppure odiato fatemelo sapere con un commentino.

Buona Serata,

Elena ❤

 

Annunci
Senza categoria

Rossetti… che passione!

Buongiorno a tutti!
Oggi voglio scrivere un post che avevo in cantiere da tempo e che riguarda tre nuovi rossetti più una matita che sto usando molto ultimamente e che trovo adattissimi per la stagione invernale.
Faccio una piccola premessa: i prodotti sono tutti dal finish opaco e sono scriventi già dalla prima passata tant’è che non c’è bisogno di una seconda stesura.

Vamos!
Ecco i magnifici quattro:
rossetti

Ed ecco gli swatches:
swatch

Vicino a Mehr e Beverly ho steso due matite di Neve Cosmetics che reputo abbastanza uguali al colore del rossetto accanto e che utilizzo come contorno labbra prima di stendere o Mehr o Beverly, appunto.

Mehr, Mac:
mehr

si stende con una facilità assoluta, grazie anche alla consistenza nè troppo morbida nè esageratamente dura. Fortunatamente non tende a sbavare, anzi poco dopo che lo stendo si fissa bene e proprio per questo solitamente non lo contorno con l’apposita matita.
Ovviamente essendo matte evidenzia qualsiasi pellicina, perciò le labbra devono essere perfette ed idratate, a suo favore posso dire che non secca assolutamente.
Come resiste ai cibi?
Dunque resiste alle bevande ma non ai cibi; tuttavia io lo tengo spesso nella mia borsa per eventuali ritocchi….stendendosi infatti comodamente non necessita di chissà quale acrobazia. Lontano dai pasti ha una durata di 5/6 ore.
Si strucca tranquillamente, senza tingere le labbra ed essendo un classico nude per me è perfetto per qualsiasi stagione e per qualsiasi trucco.
Il costo è di 19.50 € per 3 g.

Beverly, Nabla:

nabla-rossetto

Un rosso lampone che non risulta troppo acceso e che quindi, secondo il mio parere, è elegantissimo.
Tra tutti gli altri è quello che risulta più morbido nella stesura, ragion per cui di solito mi aiuto con un pennellino e con la matita trasparente di Kiko per evitare antiestetiche sbavature.
Questa tonalità secondo me è bellissima perchè ha una componente fredda che lo rende adatto a qualsiasi ora del giorno: raramente infatti io indosso un rosso accesso sin dal mattino, è un colore che reputo più da sera…poi ci sono pure le mattine in cui sento di poter spaccare il mondo e quale migliore alleato del rossetto rosso, ma questa è un’altra storia! 😀
Tornando a noi, Beverly, avendo una base scura, è il prodotto che indosso in quelle mattine in cui mi va di dare colore alle labbra senza però esagerare troppo.
Come resiste ai cibi?
Resiste discretamente sia a ciò che si beve sia a ciò che si mangia…ovviamente se si consuma un pasto particolarmente oleoso il rossetto comincerà ad andarsene ma in maniera graduale.
Il costo è di 12.90 € per 4.2 g.

Dionysus, Mac:
mac

quando sono capitata al Mac di Venezia Mestre ero in cerca di un rossetto scuro..et voilà! Appena l’ho visto me ne sono innamorata e devo dire che merita; innanzitutto il color prugna molto scuro, pure se particolare, mi piace; certo quando lo stendo devo essere precisissima poichè altrimenti rischio di fare orrori…a tal proposito mi aiuto realizzando prima il contorno labbra con Brick, poi stendendo il rossetto ed infine applicando la suddetta matita trasparente di Kiko. La sua texture è molto morbida, non secca le labbra ed il risultato finale non è proprio un matte al 100%; ovviamente quando lo indosso lascio gli occhi praticamente nude.
Come resiste ai cibi?
Assolutamente si. Ha un’ottima durata, anche senza mangiare sta su per almeno sei ore e tuttavia si strucca tranquillamente senza tingere le labbra.
Costo: 24 € per 3.6 g.

Brick, Mac:

mac-brick

ottima matita per il contorno labbra e non solo! Infatti nella foto l’ho utilizzata come rossetto. La mina è dura ma non fa male e si stende con una facilità unica; la uso per contornare Dionysus ed anche altri rossetti dalla tonalità più rossa.
Sul sito Mac definisce il colore un rosa cannella, su di me appare quasi come un rosso cupo matte molto molto bello. Ovviamente anche qui, se si utilizza come rossetto le labbra devono essere state precedentemente idratate davvero bene.
Come resiste ai cibi?
Sicuramente resiste  bene alle bevande, ai cibi un po’ meno, tant’è che tendo ad applicarla quando so che non avrò cene o pranzi impegnativi.
Costo 16€ per 1.45 g.
Per oggi è tutto, io vi auguro una splendida domenica e vista l’ora anche buon appetito!

Elena

Senza categoria

S.O.S. Freddo!

Buonasera a tutti!!! Finalmente sembra essere arrivato il freddo e dico finalmente perchè io sono un amante dei climi non propriamente caldi (Ned Stark approverebbe <3).
Tuttavia quando le temperature diminuiscono la nostra pelle necessita di un po’ di idratazione in più ed è per questo che ho deciso di scrivere questo post, parlando di tutti i miei S.O.S. e inserendo un prodotto make up che trovo veramente adatto per un look autunnale e/o invernale.
Comincio dal corpo:
cleo

Docciacrema idratante, Cléo: credo che questo sia il bagnoschiuma che più mi ha sorpresa negli ultimi anni! Comprato da Tigotà per meno di 5 €, non mi aspettavo  niente di che, invece è semplicemente perfetto sotto ogni punto di vista. E’ davvero idratante ed io ho la pelle del corpo abbastanza secca, però utilizzando questo prodotto posso fare a meno di applicare la crema perchè so che comunque la mia pelle sarà idratata; giusto per farvi capire, l’ho usato sulle gambe prima di passarvi il rasoio e una volta passato, le gambe non erano tagliate, non sanguinavano, ma erano belle lisce e morbide. *.*
Inoltre il profumo: un aroma di vaniglia che si avverte anche a doccia conclusa….era una vita che l’odore del bagnoschiuma non mi rimaneva sul pigiama e con lui succede! Cioè io lo amo. ❤

Crema corpo Argan e Rosa del Marocco, Najtù: definirla crema corpo è riduttivo, poichè è in tutto e per tutto un burro. Già dal primo massaggio si avverte come questo prodotto andrà a nutrire per bene la pelle ed è proprio così. La consistenza densa richiede un po’ di tempo e di impegno perchè si assorba ma il risultato è una pelle liscia ed idratata. 200 ml costano 18.50 €, un prezzo un po’ altino che ritengo sia dovuto alla presenza dell’olio di Argan, del burro di Karité liquido e dell’Idrolizzato bio di rosa.
La profumazione è un po’ particolare, non saprei bene come definirla e non mi piace nemmeno tanto, tuttavia non rimane a lungo.

lavera

Tra i prodotti per il viso innanzitutto inserisco la Basis Sensitiv di Lavera: è una buona crema idratante della quale ne basta una pochissima quantità da applicare su tutto il viso. Non ha un profumo particolare e quando la inizio a massaggiare sento proprio che sto andando a nutrire la cute e a proteggerla dal freddo, dal vento e dalle screpolature che ne conseguono. In più dopo un po’ che si massaggia non forma pallini bensì penetra a fondo nella pelle. Contiene olio di jojoba e aloe vera, quest’ultimo ideale per ogni tipo di irritazione. Da Natura sì 50 ml costano sui 10 €.

Biocao, La Saponaria: questo burro di cacao all’olio di oliva e alla cera di riso mi sta piacendo proprio tanto. Contiene anche burro di Karité e vitamina E e il risultato sono labbra idratate e protette. Ha una consistenza che non si sfalda ed una volta applicato è in grado di rimanere su per circa due ore, il che non è poco.
7 ml costano 4 €.

Infine passando al make up c’è una novità di cui vi avevo già accennato 😉 :
mac-dionysus

Dionysus, Mac: dunque di lui vi parlo brevemente perchè ho in mente di recensirlo in maniera più approfondita prossimamente. Intanto vi lascio lo swatch:
swatch-mac
E’ un prugna molto intenso, pigmentatissimo e non completamente matte, la cui durata comunque è davvero davvero buona. Per me è perfetto da indossare questo periodo e nonostante sia un colore scuro trovo che comunque non appesantisca, a patto di lasciare gli occhi molto leggeri, quasi nude, e trovo che dia luce al viso. Il costo è di 24 €.

Questi sono i miei prodotti top per questo inverno e spero di esservi stata utile o di avervi tenuto compagnia almeno un po’. 🙂

Un bacio e buona serata,

Elena

 

Senza categoria

Oggi parliamo di… unghie!

Buongiorno a tutti e buona domenica!!! Ho la bozza di questo post da un po’ di tempo e finalmente oggi ce la faccio a pubblicare. 🙂
Parliamo di unghie: io, fortunatamente, ho delle unghie abbastanza normali e sane, che non si sfaldano e nemmeno si rompono facilmente. Non riservo loro cure particolari, se non lasciarle libere dallo smalto ogni tanto e raramente mi faccio applicare gel o smalti semipermanenti. Tuttavia di recente è capitato che per un mese le mie unghie indossassero uno smalto semipermanente e dopo averlo rimosso la situazione è stata un po’ tragica: le unghie si spezzavano con molta facilità e le tenevo sempre cortissime.
Un giorno sono entrata da Beauty Point per vedere se avessero uno smalto curativo e ho trovato la BB nail foundation di Deborah:

deborah nail
In pratica si tratta di uno smalto, che può essere sia usato come base che da solo e che, grazie alle vitamine E ed F e all’ingrediente Mica, non solo uniforma il colorito delle unghie e gli dona brillantezza, ma le rinforza anche.
Disponibile in due tonalità, la 01, che ho io ed è un rosa nude e la 02, un beige chiaro, contiene 11 ml di prodotto al costo di 8.90 euro, tuttavia io l’ho pagato 7.56 euro grazie ad uno sconto del 15%.
Riconosco che il prezzo non è economico per uno smalto, ma ho voluto dargli fiducia, sperando che migliorasse la situazione delle mie unghie; così è stato! Già dopo 10 giorni di utilizzo la situazione è cambiata in meglio, le mie unghie sono più forti, non si spezzano più ed inoltre mi piace molto l’aspetto curato che hanno.
nails deborah
Concludendo sono davvero contenta di questo prodotto molto funzionale.

Parlando d’altro, due sabati fa sono stata da Eataly, quello di via Ostiense, perchè lì hanno Nabla ed è un po’ che puntavo un nuovo ombretto…
husky nabla
Ecco in tutto il suo splendore Husky ❤ . Non ho ancora fatto lo swatch perchè sono quasi in soggezione…si so che è una cretinata, ma è talmente bello che ho paura di sprecarlo, ma tra poco prenderò coraggio ed agirò. 😉
Insieme a lui ho fatto scegliere un rossetto a mia mamma e gliel’ho regalato, in modo tale da poterlo usare pure io, eheheheh!
Ecco Beverly, un Diva Crime:
divacrime nabla
L’ombretto è costato 11.50 euro, mentre il rossetto 12.50 euro; presto spero di fare un post di recensione su questi due splendidi prodotti.

Buon pomeriggio e baci,
Elena.